EURO 2020 | I Top & Flop di Italia – Galles

Continuano le notti magiche di Euro 2020 degli Azzurri del CT Roberto Mancini: Italia qualificata a punteggio pieno.

Una vittoria meritata (forse troppo bugiarda nel risultato) conclude la fase a gironi di Euro 2020. La squadra stupisce e incanta. Il sogno europeo prosegue!

TOP TEAM – ITALIA

Un’ulteriore prova di forza unita alla qualità da parte della nostra Italia. La Nazionale, infatti, impartisce ancora una volta una lezione di calcio ai malcapitati avversari di turno. I Mancio-boys strapazzano facilmente il Galles in termini di trame di gioco ed idee. Il marchio di casa rimane sempre lo stesso: qualità, spettacolo, fantasia, velocità, ritmo e risultato. Se prima si analizzavano solo il tiki-taka ed il gegenpressing ora forse si parlerà anche della “tarantella” italiana di Mancini. Uno stile di gioco basato su: vocazione offensiva, supremazia territoriale, pressing rivale, manovra di gioco corale, effervescente ed efficace fatta di passaggi di prima e di continui movimenti con e senza palla. I singoli reparti si muovono a memoria come un unico blocco e tutti i reparti, a loro volta, sono perfettamente integrati ed orientati: ciò a testimonianza di un equilibrio di spirito e di gioco che non si vedeva nella Nazionale dai tempi del mitico Vittorio Pozzo. Questa è l’Italia di Mancini. Voto in pagella Italia: 8. Calcio spumante: il gioco azzurro si rivela frizzante e decisivo. Ottavi di finale raggiunti da primi in classifica a punteggio pieno!

 

TOP PLAYER – VERRATTI

Torna in campo e si fa subito sentire. Assicura una elevata qualità nella fase di palleggio e distribuzione della palla. Inoltre, svolge bene il compito richiesto dal tecnico azzurro di cominciare l’azione sempre con la costruzione dal basso. È parsa molto buona l’intesa con Jorginho. Pensate cosa potrà accadere quando entrambi saranno schierati insieme a Barella (unica stella azzurra riconosciuta a livello internazionale)? Nel corso del match, oltre ai compiti difensivi assegnatigli sul centro-sinistra, prova ad andare alla conclusione più volte, ma senza successo. Lavora molto per riprendersi le chiavi della squadra e fa di tutto per essere sempre un punto di riferimento per i compagni. Voto in pagella: 7,5. Qualità e geometria al servizio della squadra. Cervello e piedi!

FLOP PLAYER – BELOTTI

Il “gallo” Belotti non riesce a sfondare, nonostante Chiesa e Bernardeschi gli servano alcuni palloni giocabili. Fa a sportellate con i colossi della difesa gallese, ma non riesce mai ad essere veramente pericoloso. L’Italia ha il dominio del gioco ed è schierata tutta in avanti, ma lui comunque non trova gli spazi giusti. Va al tiro in poche occasioni, ma sempre con scarsa precisione e convinzione. Mancini gli chiede di alternare la ricerca della profondità (per favorire gli inserimenti dei centrocampisti) ai movimenti su tutto il fronte d’attacco per allargare le maglie della difesa avversaria: lui ci prova, ma non con la necessaria determinazione. Voto in pagella: 5,5. D’ora in poi, in zona gol servirà il contributo del miglior Belotti, per sperare di continuare a sognare. Spuntato!

UOMO CHIAVE – ROBERTO MANCINI

Il vero fuoriclasse di questa squadra è lui: Roberto Mancini. Ha creato dal nulla una squadra giovane nella testa e nell’anima, oltre che composta per lo più da giocatori in età verde. La sua Nazionale – come le squadre di club che ha allenato in passato – ha come unico obiettivo quello di vincere solo attraverso il bel gioco. Una nazionale così “internazionale” – in termini di mentalità calcistica – non si era mai vista, se non forse ai tempi di Vittorio Pozzo (con i dovuti paragoni temporali). È proprio con questa vittoria Mancini eguaglia il grandissimo Pozzo conquistando un record ad oggi mai inviolato: 30 risultati positivi consecutivi. Bravo Mancio. Grazie per questo sogno splendido che ci stai regalando. Voto in pagella: 9. Maestro e artista del calcio. Guida tecnica e ideologica.

Francesco Ciavarella

Immagine di copertina via facebook.com/bola.net

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: