Tennis: Fed Cup, l’Italia vola in finale

La azzurre battono 3 a 1 la corazzata ceca. Errani e Vinci conquistano la sfida alla Russia, che si giocherà il 2 e 3 novembre

di Gabriele Farina
@Gabri3_0

L'esultanza dell'Italia: è in finale di Fed Cup (fonte immagine: wakeupnews.eu)

L’esultanza dell’Italia: è in finale di Fed Cup (fonte immagine: wakeupnews.eu)

Palermo porta bene alle Azzurre del tennis. La squadra di Barazzutti ha domato 3-1 la Repubblica Ceca (due titoli negli ultimi due anni) guadagnando così il pass per l’atto conclusivo contro la Russia. Serie finale prevista per il weekend del 2 e il 3 novembre, con Errani e compagne che avranno dalla loro anche la possibilità di scegliere il campo.

Decisiva la vittoria di Roberta Vinci al quarto match contro Lucie Safarova, numero 25 del ranking. La tarantina è stata in grado di conquistare nettamente il primo parziale (6-3), di resistere alla carica dell’avversaria (che ha strappato il secondo al tie-break), per poi mettere a segno un altro 6-3 che ha fatto scoppiare l’esultanza nel Circolo del Tennis.

È un momento incredibile, una vittoria incredibile – ha esclamato la Vinci al termine della gara –, è stata una gara molto combattuta, ma alla fine credo di aver disputato una gara molto buona, anche per l’importante supporto del pubblico. Abbiamo raggiunto le Finali e quindi siamo molto felici”.

La Safarova era stata la prima a scendere in campo sabato, perdendo 6-4 6-2 contro Sara Errani. L’incontro successivo, la gemella del doppio Roberta ha regalato il bis contro Petra Kvitova, miglior giocatrice agli ordini di Pala (numero 8 del mondo). Ancora una volta, una vittoria convincente: 6-4 6-1 con la ciliegina sulla torta di un ace nell’ultima azione.

Gli entusiasmi azzurri si sono un po’ raffreddati con la pioggia di domenica, che ha posticipato l’inizio della gara tra Sara e Petra. Avanti 6-2, la Errani ha subito un break di 0-4 nel secondo set (chiuso 2-6), terminando a zero il terzo.

Nessun dramma: l’amica e compagna di squadra Roberta ha poi piazzato la vittoria decisiva contro la Safarova, regalando all’Italia la quinta finale negli ultimi dieci anni.

La Repubblica Ceca era imbattuta dal 2010, quando proprio le Azzurre le avevano superate sulla terra rossa di Roma in semifinale, espugnando poi San Diego per ottenere contro gli Stati Uniti il terzo titolo, il secondo consecutivo.

Ora c’è la Russia di Shamil Tarpischev, capace di rimontare lo 0-2 interno contro la Slovacchia per chiudere 3-2 la serie (dopo aver dovuto inseguire anche nel doppio).

Maria Kirilenko (13a nel ranking), Anastasia Pavlyuchenkova (19 a), Ekaterina Makarova (24a) ed Elena Vesnina (29a) le giocatrici che hanno compiuto l’impresa.

Siamo molto soddisfatti, siamo in finale ancora una volta – ha dichiarato coach Barazzutti –, ho davvero un’ottima formazione. Ci prepareremo per la sfida di novembre, abbiamo una grande squadra: abbiamo giocato solo con due tenniste, penso che abbiamo chance per vincere”.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. olivia.civ7 ha detto:

    da buona pugliese faccio il tifo per la tarantina Roberta Vinci…
    Vaiiiiiiiiiiiii robiiiiiiii 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: