Libreria Panisperna 220 di Roma: fare comunità grazie alla cultura

Siamo andati ad esplorare la nuova Libreria Panisperna 220 nel cuore di Monti, uno dei rioni storici della capitale, e abbiamo fatto due chiacchiere con il suo direttore, Masud Kia.

Una libreria all’interno di un palazzo storico di Roma, nel cuore di Monti, uno dei rioni più belli e intriganti della capitale, per fare cultura, comunità, per riavvicinarsi alle persone dopo un lungo periodo a distanza. È questa l’essenza della Libreria Panisperna 220, aperta a inizio ottobre proprio al civico 220 della storia arteria che da via Cavour si infila tra vicoli di sanpietrini.

Qui mi accoglie il suo direttore, Masud Kia, che racconta al nostro giornale com’è nata l’idea di aprire la libreria, un progetto indipendente tra gli indipendenti, visto che da Nord a Sud, le “Librerie Scatenate” di Milano, Genova, Camogli, Ventotene, Roma e Procida mettono “sul piatto” un menu ad hoc per gli amanti della lettura e non solo, non tanto per combattere gli acquisti online di Amazon, ma per andare avanti con un proprio percorso.

 

Ascolta l’intervista a Masud Kia

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Preference Center

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: