Roma Senza Mafie: daSud e Avviso Pubblico lanciano un appello ai candidati sindaco

L’Associazione antimafie daSud e Avviso Pubblico rivolgono ai candidati sindaco di Roma un invito a sottoscrivere il 25 settembre il primo protocollo a livello comunale per un impegno concreto contro le mafie in città.

Un impegno in 10 punti per promuovere responsabilità civica, educare alla legalità e contrastare le organizzazioni criminali presenti nella capitale. L’associazione antimafia daSud, da anni in prima linea nella lotta alle mafie, e Avviso Pubblico, Associazione che da 25 anni riunisce gli Amministratori pubblici che si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica, lanciano il primo protocollo a livello comunale chiedendo ai candidati sindaco di Roma di firmarlo il 25 settembre, alle ore 12, negli spazi di ÀP – Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti di Cinecittà-Don Bosco.

Tra i punti individuati nel protocollo, scaricabile qui, attività di inchiesta e vigilanza, gestione degli appalti e dei contratti pubblici, strategie contro la corruzione, valorizzazione dei beni confiscati, contrasto del gioco d’azzardo e della dispersione scolastica, educazione alla legalità e promozione della responsabilità civica.

Sul nostro giornale le dichiarazioni di Danilo Chirico, presidente Associazione daSud, e Pierpaolo Romani, Coordinatore nazionale Avviso Pubblico.

Danilo Chirico, presidente Associazione daSud

Mafie, criminalità, corruzione. Temi che, come sempre, non trovano spazio nelle campagne elettorali, men che meno a Roma dove il tema è sminuito se non negato. Con Avviso Pubblico proviamo a dare un contributo alla discussione e proponiamo dieci buone pratiche concrete e verificabili ai candidati a sindaco. Sono impegni chiari e precisi, non promesse simboliche. Abbiamo anche fissato con largo anticipo un appuntamento pubblico per la sottoscrizione: il 25 settembre. La lotta alle mafie è un tema che riguarda tutte e tutti noi, e che il prossimo sindaco deve acquisire come punto di vista del proprio agire.

Pierpaolo Romani, Coordinatore nazionale Avviso Pubblico

L’appello lanciato da Avviso Pubblico e daSud in occasione delle elezioni amministrative di Roma è un richiamo alla politica credibile e responsabile. È una concreta sollecitazione a chi si candiderà a governare la nostra Capitale, ponendo tra i primi punti della propria agenda la prevenzione e il contrasto alle mafie e alla corruzione, fenomeni che purtroppo negli ultimi anni hanno intaccato pesantemente la città, danneggiandola dal punto di vista reputazionale, ma mettendo in difficoltà anche la vita di migliaia di persone oneste che vivono in quel territorio. Le mafie le possiamo affrontarle e sconfiggerle come la corruzione, senza però delegare questo compito esclusivamente a magistrati e forze di polizia. La politica è indispensabile, quindi l’appello è rivolto sia ai candidati che ai cittadini, perché votino con responsabilità non solo persone oneste ma soprattutto persone credibili e competenti.

Articolo a cura della redazione di ghigliottina.info

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: