La storia della mitica Premier League in un libro firmato Nicola Roggero

È stato presentato a Roma “Premier League, il racconto epico del calcio più bello del mondo”, libro scritto dal giornalista sportivo Nicola Roggero

Due ore di presentazione, due ore di dialogo, di libro narrato e non svelato. Un tempo nel quale il giornalista di Sky Sport Nicola Roggero ha parlato del suo “Premier League, il racconto epico del calcio più bello del mondo“, pubblicato da Rizzoli.

Bastavano poche parole di Leonardo Aresi, caporedattore della rivista “Contrasti” e moderatore dell’incontro, e lui prendeva il via. Come un “immaginario” jukebox al quale basta consegnare una parola o un nome per far sì che si venga proiettati in mondi fantastici. Roggero ha “trasportato” i presenti nel pub nel quale Herbert Chapmann, inventore del celebre schema MW, conduceva le trattative di mercato.

Ha commosso il pubblico con il racconto dei Busby Babe e del tragico incidente aereo di Monaco di Baviera che ha portato via molti di loro. Nicola Roggero ha un dono. Con la sua voce calma, pacata, sa condurre le emozioni di chi lo ascolta. Perciò questa presentazione è stato un “viaggio” all’interno del libro.

Il suo stile, ricorda vagamente quello di Victor Hugo Morales, storico e celebre telecronista sportivo. Ma lui era molto di più, un “narrador“, uno che la partita te la fa vivere attraverso le emozioni che suscita. Roggero in questo può essere paragonato al suo collega uruguagio, perché lui le emozioni te le fa vivere ma senza cercare forzatamente un iperbole, una frase ad effetto da tramandare ai posteri. La sua forza è nel suo essere sé stesso, nel trasmettere le sue emozioni cosa che non ha potuto evitare di fare dinnanzi alla platea che lo ascoltava sognante.

Simpatico, iniziando a parlare della nascita della Premier League, il siparietto con Paolo Di Canio. Quando due persone competenti si trovano di fronte lo spettacolo è assicurato e le competenze dell’uno e dell’altro hanno dato uno spaccato unico ed inimmaginabile di ciò che è il massimo campionato inglese dal 1992 ad i giorni nostri.

Ma tutte le cose hanno un inizio ed una fine e così anche la presentazione è giunta al termine per la tristezza di molti che, avrebbero ascoltato queste persone per ore. Il tutto però con la consapevolezza e la gioia di avere nel cuore parole ed immagini di cui faranno tesoro e che avranno la fortuna di rivivere sfogliando le pagine di questo splendido libro.

Andrea Pulcini

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: