Scoprendo il Circeo

circeoIl promontorio del Circeo, nell’omonimo parco nazionale a circa 100 km da Roma, tra le riserve naturali protette più grandi d’Italia – offre percorsi escursionistici e panorami da cartolina. Poter ammirare il mare e le terre circostanti da poco più di 500 metri d’altezza dà, anche a chi non ha le ali, la sensazione di poter volare. Lassù ci si sente sospesi e cullati tra l’azzurro del cielo e del mare, l’orizzonte sembra quasi di poterlo raggiungere correndo veloci sul pelo d’acqua. 

Il parco venne istituito nel 1934, durante la bonifica, per tutelare e preservare una parte delle paludi pontine e l’UNESCO, nel 1997, l’ha dichiarata riserva della biosfera. Qui si concentra un’elevata varietà di ambienti naturali: vegetazione rupestre e macchia mediterranea, grotte, duna, laghi e zone umide.

Dalla Capitale si arriva con poco più di un’ora di macchina e si trascorre una giornata lontani dal caos, dal traffico e dallo smog, a patto di non andare in estate. Il picco è una delle possibili escursioni, ma ce ne sono diverse sia per escursionisti che per biker, oltre a rilassanti passeggiate per tutta la famiglia.

Ecco alcuni scatti del Circeo e qualche consiglio: https://www.vivendoapiedinudi.it/in-giro/escursioni/sul-picco-del-circeo

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: