Verso il voto del 25 settembre: un recap di tutto quello che c’è da sapere

In queste settimane ci stiamo occupando della campagna elettorale e in questo breve articolo facciamo un recap delle cose più importanti: da come funziona la legge elettorale ai candidati passando per i programmi.

Come si vota: la legge elettorale

Il Rosatellum è lo stesso sistema elettorale che abbiamo utilizzato per le elezioni del 2018, ma nel caso delle elezioni del 25 settembre è stato adattato alla nuova composizione del Parlamento. Insomma le regole della legge elettorale sono grossomodo le stesse del 2018, ma il sistema di ripartizione dei seggi e dei collegi elettorali si sono dovuti riadattare in seguito alla modifica della Costituzione. Leggi il nostro approfondimento.

I programmi

Una parte fondamentale di un progetto politico è il programma. E in questa campagna elettorale dove il rumore di fondo prodotto dai tweet e dai video su Tik Tok dei leader politici può creare solo confusione  i programmi elettorali ricoprono un ruolo essenziale perché di fatto racchiudono le idee e le proposte dei partiti per il governo del paese.

Grazie all’Associazione OnData che ha creato un vero e proprio Motore di ricerca dei programmi 🔍 è possibile fare ricerche testuali sui file dei programmi caricati sul sito del Ministero dell’Interno e su quelli dei partiti.

Basterà aggiungere del testo al campo di ricerca presente. Ad esempio:

  • crisi energetica (come nell’immagine qui sotto) troverà tutti i documenti in cui le due parole sono entrambe presenti, una dopo l’altra. È importante in questo caso l’uso delle virgolette ” in cui racchiudere le due parole;
  • scuola AND inclusione, per tutti i programmi in cui sono presenti sia la parola scuola, siainclusione. Qui c’è da fare attenzione al maiuscolo di AND;
  • “scuola inclusione”~10, per avere tutti i documenti in cui la parola scuola e la parola inclusione non distano tra loro più di 10 parole. È il carattere ~ seguito da 10, dopo le due parole tra “, che imposta la distanza in parole;
  • è possibile fare ricerche anche nei programmi presenti sui siti dei partiti, aggiungendo il tag “No Ministero”, ad esempio cercando la parola “mafia“.

I candidati e le 🗺️ mappe per sapere per chi puoi votare

Sempre grazie al prezioso lavoro di OnData basterà cliccare sui i link qui sotto per vedere le mappe che restituiscono l’elenco di candidate e candidati di quel collegio.

Queste le 4 mappe disponibili (⚠️ usabili soltanto da desktop, non da mobile):

Un volta aperta una delle mappe si può fare click sul collegio di tuo interesse ed avere le informazioni su quel collegio.

E poi nella nuvola informativa:

  1. Il nome del collegio;
  2. l’elenco di candidate e candidati, con la distinzione cromatica per sesso;
  3. il nome di candidata/o – su cui potrai fare click per fare una ricerca su quel nome – e i relativi partiti (movimenti o gruppi politici);
  4. il numero totale di candidate e candidati;
  5. l’età media di candidate e candidati.

Come nell’immagine esemplificativa qui sotto

di Damiano Sabuzi GiulianiAndrea Borruso e Guenter Richter (OnData)

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: