Il trionfo di Francesco Bagnaia: l’italiano è campione del mondo in Moto2

Con il terzo posto in Malesia il pilota dello Sky Racing Team si laurea campione del mondo di Moto2, bissando il successo italiano di Franco Morbidelli del 2017

Un vero e proprio trionfo quello di Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, neo campione del mondo di Moto2 grazie al terzo posto conquistato nella notte italiana in Malesia, dietro a Luca Marini, alla prima vittoria di categoria, e Miguel Oliveira.

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 conquista un favoloso titolo battendo proprio il portoghese, con una classifica che a una gara dal termine della stagione 2018 vede Bagnaia campione con i 304 punti che gli valgono il mondiale contro i 272 di Oliveira, con un decisivo +32.

Per ‘Pecco’ Bagnaia, nato a Torino il 14 gennaio 1997, il primo titolo della carriera arriva grazie a ben 8 vittorie, condite da altri 4 podi (3 terzi posti e un secondo posto), con tutti gli avversari, Oliveira in primis, che durante tutto l’anno non sono quasi mai riusciti a tenere il ritmo del pilota italiano. Lo stesso Bagnaia per 6 volte è riuscito a partire in pole position.

Su Gazzetta.it le parole del neo campione del mondo: “Sono molto contento, non ho ancora focalizzato di aver vinto il mondiale e sono molto felice di poter festeggiare con tutta la mia famiglia, arrivata qui apposta. È una storia sensazionale, essere campione del mondo è qualcosa che non scade: è un successo di tutti, siamo tutti campioni del mondo“, ha dichiarato un raggiante Bagnaia a fine gara.

ORDINE DI ARRIVO MOTO2 – GP MALESIA
1 Luca Marini 38:25:689
2 Miguel Oliveira +1:194
3 Francesco Bagnaia +3:020

CLASSIFICA MOTO2
1 Francesco Bagnaia 304 punti (campione del mondo 2018)
2 Miguel Oliveira 272
3 Brad Binder 201

Graziano Rossi

Immagine in evidenza via twitter.com/SkyRacingTeam

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: