Cambiamo il clima! Con gli eroi della Terra

Al MAXXI di Roma ultimi due giorni di una mostra fotografica dedicata all’ambiente

di Silvia Cresci

earth dayAl MAXXI di Roma fino a domani 29 aprile, protagonista è la Terra, con una mostra fotografica che attraverso l’arte punta a toccare la coscienza collettiva su tematiche ambientali di grande spessore.

L’esposizione è stata inaugurata proprio il 22 aprile, perché in quella data si celebra ormai da 44 anni, in 175 Paesi del mondo, l’Earth Day, la Giornata mondiale della Terra,

La rassegna fotografica, organizzata da Earth Day Italia, l’organizzazione italiana per la Terra, e dal network di fotografia sociale Shoot4Change, punta i riflettori sul nostro Pianeta e su come, con l’impegno di tutti, si possa fare davvero qualcosa di concreto per migliorarlo.

Cambiamo il clima! è infatti un vero e proprio invito rivolto ai visitatori, a riflettere sulle possibilità di intervenire attivamente su ciò che non va nel nostro modo di interagire con l’ambiente in cui viviamo.

Lo strumento utilizzato per far leva sull’opinione pubblica è quello delle immagini. Decine di scatti di 23 fotografi professionisti, alcuni dei quali fanno parte di Shoot4Change, raccontano visivamente le storie di persone comuni che hanno voluto mettere il loro impegno a disposizione dell’ambiente.

Sono loro gli “eroi della Terra”, coloro che credono nella possibilità di risollevare anche situazioni al limite, come quella della discarica di Giugliano, in Campania, nel bel mezzo della Terra dei Fuochi. Qui lavorano diversi custodi che, pur non ricevendo alcuno stipendio ormai da diversi mesi, continuano imperterriti a credere di poter tutelare l’ambiente, seppure a fronte di grandi sacrifici.

Nelle nostre città, invece, sono coloro che aderiscono al gruppo Guerriglia Gardening a lottare per il superamento del degrado urbano, attraverso dei veri e propri “atti di forza” che consistono nel ricreare e nell’abbellire le aree verdi abbandonate dei nostri centri urbani.

In provincia di Palermo, poi, a dare notizia è un piccolo comune che ha “ingaggiato” delle asine in qualità di spazzine, per una raccolta differenziata dei rifiuti all’insegna del risparmio e del rispetto assoluto per la natura.

Chi dovesse perdere la mostra avrà comunque la possibilità di ritrovare esposte le fotografie. Le stesse saranno infatti tutte donate alla città di Roma e verranno ancora presentate, prima sul Gianicolo, nel mese di maggio, e infine in modo permanente presso il Centro Culturale Elsa Morante.

Cambiamo il clima!
Roma, MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo
Dal 22 al 29 aprile 2014
Orari: 11.00 – 19.00 (martedì – venerdì e domenica); 11.00 – 22.00 (sabato)
Biglietto: 15 € (intero); 8 € (ridotto)

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: