A Nuoro si celebra Norman McLaren

Un’importante rassegna sul pioniere del cinema d’animazione

di Giorgia Braico

fonte immagine: filmreference.com

fonte immagine: filmreference.com

Il Museo MAN di Nuoro mette in mostra, per la prima volta in Italia, una rassegna dedicata a Norman McLaren, autore capostipite dell’animazione sperimentale cinematografica.

McLaren (1914-1987), scozzese naturalizzato canadese, è stato un pioniere di questo particolare genere d’arte visiva, realizzando i suoi primi cortometraggi animati negli anni ’30, utilizzando le tecniche sperimentali più disparate: comincia con la pittura direttamente su pellicola, fondali semovibili, poi con le carte ritagliate, il disegno animato, la “pixillation” (attori veri in sequenze animate), l’elaborazione dei suoni tramite intervento sulla banda sonora, fino allo stop-motion ed il digitale, attraversando ben 50 anni di innovazioni tecnologiche e cinematografiche.

Animazioni, questo il titolo dell’evento curato da Lorenzo Giusti ed Elena Volpato, rimarrà in esposizione fino al 3 novembre 2013, con 14 tra le più importanti opere del regista che vanno dal 1940 al 1983, tra cui Boogie Doodle (1940), Blinkity Blank (1955), A Chairy Tale (1957) musicato da Ravi Shankar, Pas De Deux (1967), il pluripremiato Synchromy (1971) ma anche Neighbours (1952) con cui vinse il Premio Oscar come “miglior cortometraggio documentario” e numerosi altri riconoscimenti.

Norman McLaren ha inoltre partecipato alla Guerra Civile Spagnola nel 1936 come cineoperatore, sempre portandovi la sua tecnica di pittura su celluloide; in seguito, nel 1941, è approdato al National Film Board of Canada, mediante il quale diviene il simbolo del cinema d’animazione canadese, realizzando opere di propaganda e film astratti, ed ottenendo addirittura tre importanti onorificenze grazie al suo apporto artistico: Ufficiale dell’Ordine del Canada nel 1969, Compagno dell’Ordine del Canada nel 1973, Cavaliere dell’Ordine Nazionale del Quebec nel 1985.

fonte immagine: nfb.ca

fonte immagine: nfb.ca

Il MAN, il Museo d’Arte Provincia di Nuoro, che ospita questa mostra, è stato aperto nel 1999 all’interno del settore cultura dell’amministrazione provinciale della città, e dal 2003 è diventato istituzione, assumendo un ruolo importante nell’organizzazione dello spazio storico di Nuoro (come grande complesso museale con l’annessione e l’utilizzo di vari edifici del posto) e della cultura dell’intera regione.

Tra le altre iniziative, vi è l’esposizione permanente DNA dal ‘900 ad oggi – La collezione del MAN, di oltre 400 opere d’arte sarda. Ma sono presenti anche laboratori didattici, incontri, progetti educativi con scuole enti e istituzioni, sale espositive, bookshop, ed un “performing art centre”, spazio dedicato all’arte contemporanea.

“Norman McLaren – Animazioni”

c/o MAN – Museo d’Arte Provincia di Nuoro

Via Sebastiano Satta 27 – 08100 Nuoro

dal 13 settembre al 3 novembre 2013

Orario: 10.00/13.00 – 15.00/20.00 lunedì chiuso

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: