Nuoto: Mondiali di Barcellona, guida alla prima settimana di medaglie

  • Mondiali-di-Nuoto-Barcellona-2013

In attesa delle gare in vasca dal 28 luglio, tuffi, sincro e fondo aprono oggi l’assegnazione degli allori nella kermesse catalana. Da domani via alla pallanuoto. Tutti gli appuntamenti da non perdere e gli azzurri in gara nei primi sette giorni di competizioni acquatiche

di Paolo Pappagallo
@paul_parrot


Mondiali-di-Nuoto-Barcellona-2013
Aspettando il referto ufficiale sulla convalescenza del mondo natatorio italiano, ancora tramortito dalle sonore sberle della nefasta spedizione olimpica londinese, da zero assoluto, di un anno fa, tra il Palau Sant Jordi sulla collina di Montjuic e le acque libere di Moll De La Fusta è già tempo di “headlines” mondiali. Con la cerimonia inaugurale di ieri sera si è ufficialmente alzato il sipario sulla 15° edizione dei Mondiali FINA, giusto il tempo di entrare in sintonia con il clima “català” della metropoli olimpica del 1992 prima di fare da subito sul serio, con alcuni dei nostri più accreditati portacolori d’acqua dolce (e salata) subito in prima linea per colorare d’azzurro le caselle dei podi di gara.

Nella rincorsa alle 9 medaglie conquistate due anni fa nell’edizione di Shanghai, molto del bottino passa anche dai risultati delle agguerrite pattuglie di tuffi, fondo e pallanuoto, con un occhio in prospettiva Rio 2016 ai risultati del nuoto sincronizzato e un saluto all’avvento dei tuffi dalle grande altezze, in attesa di qualche temerario italico.

Sport per sport e atleta dopo atleta, andiamo quindi alla scoperta degli azzurri in gara nei primi sette giorni di competizioni acquatiche tra la collina e la costa della metropoli catalana.

Tuffi – Pronti, via ed è già tempo di dimenticare il retrogusto amarissimo della sfortunatissima medaglia di legno conquistata un anno fa nella gara olimpica in terra albionica. Le prime a scendere in acqua nei tuffi, oggi 20 luglio, saranno infatti Tania Cagnotto e Francesca Dallapè impegnate nel sincro dal trampolino 3 metri (in finale alle 17.30), mentre tra gli uomini spazio al veterano Michele Benedetti e al rampante Andreas Billi nel trampolino 1 metro (eliminatoria ore 14, eventuale finale lunedì alle 14). Cagnotto ovviamente attesissima anche in entrambe le prove in singolo, dai trampolini di 1 e 3 metri, nei quali darà battaglia anche Maria Marconi dopo i brucianti quarti posti di Shanghai (finali, rispettivamente, martedì alle 14 e sabato alle 17.30). Chiude la pattuglia femminile, con ottime speranze di ben figurare, Noemi Batki dalla piattaforma (giovedì alle 17.30 per la caccia alle medaglie). Tra gli uomini, Benedetti ci proverà anche dai 3 metri insieme a Tommaso Rinaldi (eventuale finale, venerdì alle 17.30), mentre dalla piattaforma curiosità per le prove di Maicol Verzotto e, in particolare, del giovanissimo (classe 1995) Andrea Chiarabini (la finale, domenica 28 alle 14, chiuderà il programma dei tuffi). A differenza delle quote rosa, tra i maschi presenti sia il sincro dal trampolino con le nuove leve Billi-Tocci (martedì alle 17.30) sia quello dalla piattaforma con i collaudati Verzotto-Dell’Uomo (domenica 21, ore 17.30). 

Fondo – In una specialità da sempre di grande tradizione per l’Italia, le conferme passano soprattutto dal trio Martina Grimaldi-Alice Franco-Valerio Cleri. Per la prima, un argento mondiale e un bronzo olimpico da difendere e provare a migliorare nella 10 Km (martedì, partenza a mezzogiorno); per l’azzurra bronzo uscente nella 25 Km, l’appuntamento è invece fissato per sabato 27, con partenza alle 8; per il romano plurimedagliato, infine, energie da centellinare tra l’ora di pranzo di lunedì (10 Km maschile) e la mattinata di sabato 27, con la 25 Km uomini quasi in contemporanea con la competizione rosa. Da seguire anche il trio del Team Event 5 Km, Rachele Bruni-Simone Ercoli-Luca Ferretti, pronti a dare battaglia per il podio tra mezzogiorno e le 14 di giovedì 25. In gara anche Fabiana Lamberti (25 Km D), Mario Sanzullo (10 Km U) e Federico Vanelli (5 Km U). 

Pallanuoto – Donne in campo già da domenica, con il Setterosa Campione d’Europa alla caccia del podio dopo la medaglia di legno due anni fa a Shanghai. Il Settebello invece si presenta ai nastri di partenza con l’onore e l’onere di difendere il titolo Mondiale conquistato nelle acque cinesi.

Le ragazze di Fabio Conti, inserite nel Girone D, esordiscono domenica 21 alle 20.10 contro il Kazakistan, probabile matricola del girone, poi l’Ungheria martedì 23 alle 18.50, per chiudere il gruppo contro il Brasile giovedì 25 alle 13.30. Il percorso di accesso ai quarti scatta quindi, a seconda dei risultati, nella giornata di sabato 27.

Per gli uomini di Campagna, a loro volta sorteggiati nel Girone D, esordio con la Romania lunedì 22 alle 18.50, poi scontro con la Germania alla stessa ora di mercoledì 24 e chiusura di preliminare venerdì 26 a mezzogiorno con il Kazakistan, in attesa degli scontri nelle fasi successive contro i rivali di sempre, dalla Croazia all’Ungheria, fino a Serbia e Montenegro. 

Nuoto Sincronizzato – Possibilità di medaglia pari alla zero, ma tanti volti nuovi e freschi, tutti giovanissimi, tra le sincronette azzurre al lavoro verso Rio 2016. Con un occhio di riguardo per la primissima azzurra in assoluto a tastare le acque di Barcellona, ovvero la polivalente e molto promettente Linda Cerruti, impegnata nel Solo Tech e Free (finali rispettivamente oggi alle 19 e mercoledì 24 alla stessa ora) e nel Duo Tech e Free con Costanza Ferro (domenica 21 ore 19 e giovedì 25 alla stessa ora). Poi spazio alla squadra “young” per il programma complessivo con Elisa Bozzo, Beatrice Calligari, Camilla Cattaneo, Francesca Deidda, Manila Flamini, Giulia Lapi, Mariangela Perrupato, Alessia Pezone, Dalila Schiesaro e Sara Sgarzi (possibilità di vederle al gran completo nei programmi di Squadra Tech e Free – lunedì 22 luglio ore 19 e venerdì 26 alla stessa ora – oltre che nella combo finale di chiusura, sabato 27 a partire dalle 19).

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: