Libri e serie tv di successo: in principio fu Stephen King

Da Harry Potter a Twilight, fino a The Walking Dead, proliferano adattamenti cinematografici tratti da opere nate su altri media.  A partire dai capolavori di Stephen King

di Federico Larosa

Un aereo si infrange contro un muro trasparente. Si tratta di una cupola misteriosa che, inaspettatamente durante una mattina d’ottobre, cala sulla tranquilla cittadina di Chester’s Mill nel Maine. È questo l’incipit folgorante e fantascientifico di The Dome (titolo originale: Under the Dome) romanzo scritto nel 2009 dal prolifico maestro dell’horror (e non solo) Stephen King che si accinge a divenire una miniserie di 13 episodi trasmessi quest’estate dalla rete televisiva americana CBS.

fonte immagine: webpronews.com

fonte immagine: webpronews.com

Non è la prima volta (e speriamo non sia l’ultima) che cinema e tv, probabilmente a corto di idee, si rivolgono alla sterminata produzione kinghiana per trovare il giusto soggetto da adattare. Da Carrie a Shining, passando attraverso It e L’ombra dello scorpione, tutti i maggiori successi letterari di King, con eccezion fatta (per il momento) della sua saga-capolavoro La Torre Nera, hanno conosciuto un adattamento cinematografico o televisivo sebbene non sempre all’altezza dell’opera originaria in termini di qualità. In attesa di sapere se il magum opus dello scrittore riuscirà mai a vedere il buio della sala cinematografica o ad illuminare uno schermo televisivo sotto la regia di Ron Haward, dopo aver generato un prequel in forma di fumetto, dando vita ad una serie comic di successo, e uno spin-off sotto forma di videogame online (Discordia), i fan di King potranno consolarsi a partire da giugno con la miniserie targata CBS Under the Dome.

Nonostante l’adattamento cine-televisivo de La Torre Nera sembra essersi arenato, il cinema non ha certo abbandonato altri progetti tratti da King, forse meno impegnativi e sicuramente più “rassicuranti” come i remake di Cujo e quello di Carrie (nelle sale a partire dal ottobre 2013) e ancora Mercy, prodotto dalla Universal Pictures e basato sul racconto “Gramma” (La Nonna), contenuto nella raccolta “Scheletri”, e Cell con John Cusack come protagonista.

Ma dalla saga di Harry Potter a quella di Twilight è tutto un proliferare di adattamenti cinematografici tratti da opere “letterarie”che da qualche tempo coinvolgono anche i fumetti come  nel caso della serie televisiva statunitense The Walking Dead, già rinnovata per una quarta stagione,  in un preciso meccanismo crossmediale che sembra ormai inarrestabile. E a proposito di The Walking Dead, sembra che sarà proprio Glen Mazzara, successore di Frank Darabont alla guida creativa della serie, a scrivere la sceneggiatura di The Overlook Hotel, il prequel di Shining, mentre King sta per consegnare alle stampe il sequel. E il cerchio, infinito, si chiude…

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: