EuroBasket: esordio vincente per l’Italia, Estonia battuta 83-62

Buona la prima per l’Italia a Eurobasket 2022, guidata da un ottimo Simone Fontecchio.

Agli Europei di basket l’Italia vince all’esordio al Forum di Assago di Milano contro l’Estonia. Dopo un inizio combattuto la musica cambia nel secondo quarto, nel quale bastano 3 minuti agli Azzurri per stampare un parziale di 15-0 e portarsi sul 35-20. Ma quando la fuga dell’Italia sembrava ormai iniziata, l’Estonia si rifà sotto guidata dal giovane talento Kriisa, portandosi sul -6 (37-31).

La reazione dell’Estonia dura poco perché a salire in cattedra ci pensa Simone Fontecchio. Il nuovo acquisto degli Utah Jazz mette a segno 3 triple consecutive con una facilità  impressionante. I baltici non reggono il colpo e la prima frazione si chiude sul 52-33 per gli azzurri.

Nel secondo tempo gli azzurri si limitano a gestire il vantaggio e a tenere a bada i tentativi di reazione degli estoni, grazie a le ottime prestazioni di Melli e Polonara.

LA PARTITA – Si inizia subito con un primo quarto giocato ad alti ritmi dove ai colpi dell’Italia l’Estonia risponde subito presente. Ottimo inizio per Fontecchio, Melli e Polonara che firmano i primi 15 punti del match per l’Italia. L’Estonia tiene botta prima con Henri Drell e poi con le triple di Joesaar con la prima frazione che si chiude sul 21-18.

All’inizio del secondo quarto l’Italia prova a scappare, grazie all’ottimo contributo dalla panchina di Mannion e capitan Datome trova un parziale di 15-0. L’Estonia non ci sta, e trova la reazione trascinata dal 21enne Kriisa che riporta i suoi sul -6 (37-31). Fontecchio decide di caricarsi gli Azzurri sulle spalle e mette a segno 3 triple consecutive ricacciando dietro gli avversari. il secondo quarto si chiude 52-33.

Nel terzo quarto i ritmi iniziano a calare e l’Italia comincia a gestire il vantaggio. Questa a volta a guidare gli azzurri ci pensa un ottimo Melli che risponde ai canestri degli avversari. La seconda metà del quarto è caratterizzata da errori ambo le parti e  si chiude sul 69-52.                                                                                                                                                                                            L’Ultimo quarto prosegue sulla scia del terzo e regala poche emozioni. L’Italia si limita a gestire commettendo qualche errore di troppo ma l’Estonia  non ne approfitta.

COMMENTO – L’Italia vince all’esordio, ma soprattutto convince. Il solito Fontecchio è autore di una grande prestazione, e con lui anche Melli. Dopo qualche partita sotto tono si rivede anche Achille Polonara che chiude con 12 punti, 11 rimbalzi e 5 assist. Da menzionare anche Mannion e Datome dalla panchina, autori di un’ottima prestazione.

A fine gara il Ct Pozzecco ha voluto dedicare la vittoria a Danilo Gallinari, dopo la terribile notizia della rottura del legamento crociato anteriore. Nel prossimo match, stasera ore 21, l’Italia se la vedrà con la Grecia di Giannis Antetokounmpo.

 

ITALIA-ESTONIA 83-62 (21-18; 52-33; 69-52)

ITALIA: Mannion 12, Biligha 2, Tonut 2, Melli 17, Fontecchio 19, Spissu, Ricci 4, Tessitori, Polonara 12, Baldasso, Pajola 4, Datome 11 All: Pozzecco

Estonia: Drell 8, Raieste, Tass 2, Vene 2, Kotsar 6, Nurger, Joesaar 9, Dorbek, Kitsing 9, Kriisa 20, Kullamae 2 All: Toijala

Matteo Bandino

Immagine di copertina via twitter.com/baloncestero

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: