Dopo oltre quarant’anni la famiglia Williams lascia la Formula 1

Dopo 43 anni di onorato servizio nel mondo delle corse una nobile famiglia del motorsport lascia la Formula 1

Il Gran Premio d’Italia 2020 non sarà ricordato solo per la vittoria imprevedibile ed imponderabile di Pierre Gasly. L’appuntamento di Monza ha infatti segnato la fine di un’epoca. Per l’ultima volta in un paddock di Formula1  abbiamo visto la famiglia Williams, Claire accompagnata da suo padre Sir Frank Williams, fondatore della scuderia.

Il 21 agosto 2020 con un tweet è stato annunciato il passaggio di consegne alla Dorilton Capital. I nuovi acquirenti hanno rassicurato gli appassionati dichiarando la loro intenzione a non cambiare la denominazione della gloriosa scuderia.

Si interrompe così una storia iniziata nel 1977 grazie all’intuizione di Frank Williams e di Patrick Head che insieme fondarono la Williams Gp Engineering.

Una scuderia capace di conquistare 7 titoli piloti e 9 costruttori. Il primo pilota che porterà degli allori iridati sarà Alain Jones nel 1980. Dopo di lui seguiranno i successi conquistati con Keke Rosberg, Nelson Piquet, Damon Hill, Nigel Mansell, Alain Prost. L’ultimo pilota iridato per la scuderia biancoceleste sarà Jacques Villeneuve nel 1997 dopo un emozionante duello con Michael Schumacher.

L’unico rammarico nonché episodio controverso che riguarda questo storico team riguarda il nome di uno dei piloti più iconici della Formula 1, Ayrton Senna. Arrivato alla Williams perché desideroso di vincere il titolo con quella che era la monoposto più veloce dell’epoca, la leggenda brasiliana morirà ad Imola il 1° maggio 1994 in seguito a terribile incidente. Quel giorno segnò la vita di Frank Williams e del progettista di quella vettura Adrian Newey. Una vicenda dalla quale tutte le parti coinvolte uscirono con assoluzione piena.

Dalla vittoria del titolo mondiale con il figlio di Gilles Villenueve nel 1997, la Williams non è più stata in grado di rinverdire i fasti del suo glorioso passato. L’ultima vittoria della scuderia britannica arriverà il 13 maggio 2012 portando la firma di Pastor Maldonado, pilota venezuelano che proprio con Sir Frank Williams troverà il suo unico successo in carriera.

Commovente il video col quale la scuderia ha voluto dare l’addio al suo “creatore” celebrando al contempo la storia della scuderia.

Finisce l’era della famiglia Williams, tifosi e gli appassionati di Formula 1 sperano che Dorlin sappia riportare la scuderia là dove merita di stare:, nel gotha della massima serie automobilistica.

Andrea Pulcini

Immagine di copertina via twitter.com/USSFSteeler

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: