Chadwick Boseman, la “pantera nera” che ha fatto la storia del cinema

Chadwick Boseman, morto a 43 anni lo scorso 28 agosto per un tumore al colon, è stato il protagonista di un film, “Black Panther”, che ha segnato un cambiamento epocale per il mondo del cinema e non solo

Nel 2018 Chadwick Boseman è chiamato ad interpretare T’Challa, il figlio del re di una regione africana, il Wakanda, diventando poi “Black Panther”, iconico supereroe della Marvel. La particolarità di questa pellicola, risiede nel fatto che è il primo film prodotto negli Stati Uniti nel quale il cast è composto, salvo qualche rarissima eccezione, da persone di colore.

Questo rappresenta una rottura col passato e fa di Bowseman uno degli alfieri della lotta al razzismo, un tema quantomai attuale al giorno d’oggi grazie al movimento “Black Lives Matter” (in italiano “Le vite delle persone di colore contano”). Una frase pronunciata da Bowseman in Black Panter può aiutarci ad affrontare con uno spirito diverso il delicato periodo che stiamo vivendo: “Sono più le cose che ci uniscono, che quelle che ci dividono. In tempo di crisi, i saggi fanno ponti e gli stupidi innalzano barriere”. Parole che potrebbero essere di supporto ad unire popolazioni, come T’challa ha provato a fare in Black Panther.

Poco prima dell’uscita del film che ha reso celebre Chadwick Boseman, l’attore incontrò due bambini malati terminali di cancro che ce la stavano mettendo tutta per riuscire a vedere Black Panter prima di morire.

Il cordoglio del mondo del cinema e non solo non si è fatto attendere. Il campione di Formula 1 Lewis Hamilton ha voluto omaggiare celebrando col gesto tipico della Pantera nera la vittoria appena ottenuta in Belgio domenica 30 agosto.

 

Non si è fatta attendere la Marvel, che ha omaggiato Chadwick Boseman con un video tributo:

View this post on Instagram

You will always be our King.

A post shared by Marvel Entertainment (@marvel) on

Nella mia cultura la morte non è la fine, viene considerata un punto di partenza.

(T’Challa, interpretato da Chadwick Boseman in Captain America: Civil War)

Andrea Pulcini

Immagine di copertina via twitter.com/Il_Nerdastro

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: