Il frastuono di Leonardo Angelucci risveglia la capitale

Il cantautore romano ha presentato il suo primo album Questo frastuono immenso lo scorso 19 ottobre all’Asino che vola di Roma

©Marta Bandino | Ghigliottina

Il percorso artistico di ogni cantautore è sempre caratterizzato dalle proprie esperienze, personali e musicali. Quando però il percorso è minato dai momenti più disparati, la maturità artistica si fa sempre più grande e il risultato che ne viene fuori è un concentrato di energia ed emozioni miste ai generi più disparati.

Questo è in sintesi ciò che Leonardo Angelucci ha mostrato di sé lo scorso 19 ottobre all’Asino che vola di Roma, nel release party di Questo frastuono immenso che ha visto sul palco ospiti e amici che hanno reso la serata indimenticabile. Ad aprire la serata ci hanno pensato prima Elettra, nuova cantautrice della scuderia dell’etichetta Alka Record Label, e poi Marat giovane cantautrice romana, che sono riuscite a scaldare gli animi dei presenti sempre più ansiosi di conoscere live il nuovo lavoro del cantautore.

Leonardo Angelucci ci aveva anticipato già molte informazioni sulla serata, ma soprattutto si era già ampiamente raccontato nella nostra intervista:

 

Noi invece vogliamo farvi rivivere il suo live con gli scatti di Marta Bandino.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: