La Virtus Roma torna al successo: Trapani ko 86-78

Vittoria per la Virtus Roma che doma con merito Trapani e torna a respirare anche in classifica. Prestazione convincente dei capitolini, adesso attesi dall’ostico doppio turno in trasferta con Tortona e Casale

Virtus RomaUna buona Virtus Roma segna il ritorno al successo superando una combattiva Trapani 86-78 nel 19° turno del campionato di Serie A2 Ovest. I capitolini hanno dato seguito alla discreta prova contro Scafati compiendo un passo in avanti nel gioco, con un Thomas in grande spolvero.

L’equilibrio ha dominato gran parte della gara, con Roma che ha piazzato con merito la zampata decisiva nel finale. La classifica ora recita 12 punti, a due lunghezze da Treviglio ed Eurobasket, entrambi ko quest’oggi. Giovedì difficile trasferta infrasettimanale sul campo di Tortona.

LA PARTITA – La tripla di Perry apre il match, con Roma che risponde presente con Thomas e Landi. Chessa dall’arco sigla il 7-4, con Roberts che preme sull’acceleratore.

Thomas dalla distanza va per il 16-9, ma Trapani non arretra e con Renzi arriva sul -1 (18-17). Le triple di Landi e Maresca danno una nuova spinta a Roma, che chiude il primo quarto avanti 26-21.

Con Bossi i granata provano a riavvicinarsi (28-25), ma la Virtus non molla e con la tripla di Maresca allunga fino al 39-31. Ducarello chiama timeout e Trapani registra due triple di fila con Jefferson e Viglianisi (39-37), ma Roma ha le energie per rispondere e con la rubata più canestro del suo capitano si porta sul 46-39.

Un buzzer beater sulla sirena di Parente da distanza siderale chiude il primo tempo con la Virtus avanti per 49-42.

Perry dall’arco inaugura il terzo quarto, con Parente che ripaga i granata con la stessa moneta (52-45). Ma Trapani mette il turbo e con una tripla di Jefferson avvia un parziale di 7-0 che vale il 52 pari.

Ancora Jefferson per il sorpasso (53-55), con Baldasso per il controsorpasso (56-55); Viglianisi va a segno dall’arco (58-58), mentre Thomas si carica Roma sulle spalle macinando punti e rimbalzi. Le triple di Baldasso e Parente danno linfa vitale alla Virtus, che chiude il terzo quarto sul 70-64.

In avvio di ultima frazione Roma spreca immediatamente il bonus falli e Trapani, trascinata da Bossi, agguanta il 70 pari. È ancora l’ex Trieste a siglare la tripla del +1 per i suoi (72-73), ma con Roberts e Chessa i capitolini tornano avanti (76-73).

Mollura riavvicina Trapani, con la Virtus che però dimostra di avere più fame: un gioco da tre punti di Roberts ed il canestro di Thomas ipotecano la vittoria (84-78), con la stoppatona di Roberts su Jefferson a siglare definitivamente il successo dei capitolini. Roma vince 86-78 e torna a respirare in classifica.

IL COMMENTO – Boccata d’ossigeno per la Virtus Roma, che in un colpo solo torna al successo, tiene a debita distanza una vittoriosa Napoli e dimezza il distacco con Treviglio ed Eurobasket. Oltre alla vittoria, fondamentale, si segnalano i convincenti progressi sul piano del gioco, con poche palle perse ed una prestazione di squadra.

Thomas domina con 25 punti, seminando il panico nell’area granata, mentre Roberts (16 punti) soffre Renzi nel primo tempo per poi esplodere nella ripresa. Spicca il terzetto tricolore Maresca-Baldasso-Parente, con il capitano autore dell’ennesima sufficiente prova su ambo i fronti del campo ed il classe ’98 a segno con una delle migliori gare della stagione; scelte utili ed intelligenti, al servizio della squadra, non senza qualche patema in marcatura su Jefferson ma con un notevole impatto fisico culminato in 7 rimbalzi.

Merito anche dell’imprescindibile arrivo di un Parente, sì mortifero dalla distanza, che ha dato equilibrio e certezze alla squadra e ad un Baldasso che predicavamo da tempo come necessitasse di una figura di riferimento, sia tattica che caratteriale.

Roma è cinica in attacco ed aggressiva in difesa, vincendo e convincendo; ed ora cercherà ulteriori progressi nel terribile doppio impegno piemontese, prima con Tortona e poi con Casale Monferrato.

VIRTUS ROMA-TRAPANI 86-78 (26-21; 49-42; 70-64)
ROMA: Benetti ne, Basile, Maresca 12, Chessa 5, Baldasso 8, Lucarelli ne, Landi 11, Roberts 16, Thomas 25, Parente 9. All: Bechi.
TRAPANI: Jefferson 21, Bossi 11, Renzi 13, Testa, Guaiana ne, Ganeto 3, Mollura 4, Viglianisi 9, Spizzichini 3, Perry 14, Simic. All: Ducarello.

Matteo Buccellato

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: