SuperLega volley: Civitanova riparte, Perugia resta in scia

Nell’11ª giornata della SuperLega di volley Civitanova riscatta la sconfitta con Perugia e batte Padova, mentre gli umbri vincono a Latina ed accorciano le distanze dalla Lube
Sir Safety Conad Perugia durante «Taiwan Excellence Latina - Sir Safety Conad Perugia» 11ª giornata Campionato italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 SuperLega UnipolSai presso PalaBianchini Latina IT, 10 dicembre 2017. Foto: Michele Benda [riferimento file: 2017-12-10/ND5_5528]

Sir Safety Conad Perugia durante «Taiwan Excellence Latina – Sir Safety Conad Perugia» 11ª giornata Campionato italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 SuperLega UnipolSai presso PalaBianchini Latina IT, 10 dicembre 2017. Foto: Michele Benda

Una 11ª giornata di SuperLega piena di sorprese. Partiamo da Sora, che supera a sorpresa in trasferta Castellana Grotte e smuove la sua classifica. Ottima anche la prova (sempre lontano dalle mura amiche) di Verona, che batte una Milano in crescita.

La Lube si riscatta dopo la batosta in Champions League con PerugiaCivitanova ha la meglio su Padova solo al tie-break, mentre Zaytsev e compagno vincono 3-1 a Latina.

Modena stende Ravenna con un netto 3-0. Stesso risultato per la sfida tra Piacenza e Monza. Vince in trasferta anche Trento sul campo di Vibo per 2-3.

Analizzando ora le statistiche, il miglior marcatore di giornata e Dusan Petkovic di Sora con 32 punti messi a segno, dietro di lui Sokolov di Civitanova a 26 e Zaytsev di Perugia a 24.

Ivan “il terribile” è il miglior realizzatore a servizio così come De Cecco, suo compagno di squadra con 3 servizi messi a segno.

Il miglior “Muratore” di giornata è il Sempre verde Alessandro Fox” Fei, che ha murato 6 attacchi avversari. Uno in meno del terzetto che lo precede composto da Anzani, Cester e De Togni.

È sempre primo nella classifica dei top scorer di lega AbdelAziz Nimir con 258 seguito da Dusan Petkovic a 217 e da Buccheger di Ravenna con 197.

CLASSIFICA – Civitanova è sempre prima con 31 punti, uno in più di Perugia che non molla la presa. Più staccata, a quota 27, c’è Modena. Dal 4° al 9° posto le squadre sono ravvicinate, visto che da Ravenna (20 punti) a Milano (15) ballano 5 punti. Tra di loro ci sono Piacenza a 19, Verona a 18, Padova a 17 e Trento a 16.

Più staccata Latina a 12 punti. Vibo Valentia e Monza sono appaiate a quota 9 precedute da Castellana Grotte con 5 e da Sora che smuove la sua classifica ed è ora a 3 punti.

Il prossimo turno andrà in scena domenica 17 dicembre. Oltre alla sfida già disputata tra Civitanova e Piacenza, per via dell’impegno nel Mondiale per Club dei marchigiani (3-2 per la Lube), la giornata vedrà l’atteso scontro tra Perugia e Modena. Verona ospiterà Vibo Valentia; Ravenna giocherà con Latina, Sora affronterà Trento e Milano attende Castellana Grotte.

Andrea Pulcini

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: