La "Storia d'Amore" di "Alabama Monroe"

Candidato agli Oscar 2014 come Miglior Film Straniero, arriva nelle sale il film belga dalle forti emozioni che commuove lo spettatore senza alcuna concessione alla lacrima facile

di Federico Larosa
su Twitter @FedericoLarosa

Alabama + Monroe

fonte immagine: haivolutovedereparigi.blogspot.it

Distribuito da Satine Film, esce nelle sale italiane “Alabama Monroe – Una storia d’amore” (titolo originale: The Broken Circle Breakdown), diretto dal regista belga Felix Van Groeningen ed interpretato da Johan Heldenbergh e Veerle Baetens. Tratto da un’opera teatrale scritta e interpetata dallo stesso Heldenbergh, il film è il racconto, drammatico ed emozionante, di un incontro sensuale, quello tra Elise e Didier, i due carismatici protagonisti del film, e del successivo sfaldarsi dell’unione in seguito alla malattia che colpisce la giovane figlia nata dal loro matrimonio.

Il film affronta con profonda sensibilità temi difficili e delicati, come la malattia nei bambini e la perdita, ma al contempo universali come la vita, la morte e l’amore in modo non banale e calandoli nel confronto-scontro tra ragione e religione che caratterizza i differenti atteggiamenti di Elise e Didier di fronte al dolore. Mentre Didier maschera la sua profonda sofferenza dietro grandi principi e teorie, Elise si rifugia nel simbolismo, nella religione e nella superstizione, facendo del suo corpo delicato un tessuto da decorare con i tatuaggi che lei stessa crea, sua grande passione nonché fonte di sostentamento economico. Le loro opposte visioni della vita sfoceranno in un drammatico conflitto quando la malattia si abbatterà insesorabile sulla giovane figlioletta Maybelle.

alabama-monroe 1

fonte immagine: lajupettedejeannette.com

Il punto di forza del film, l’elemento catalizzatore attorno al quale ruota l’intera vicenda di “Alabama Monroe” è la splendida colonna sonora bluegrass (genere tipicamente statunitense, considerato una branca della musica country), il genere amato da Didier tanto da costituire una band con la quale esibirsi nei locali. Il bluegrass è parte integrante del film, imprescindibile dalla storia così come le emozionanti rendition di celebri canzoni del genere (tra tutte “Wayfering Stranger” e “If I Needed You“, entrambe portate al successo da Emmylou Harris, la seconda in duetto con Don Williams), intensamente interpretate dai due attori protagonisti e che forniscono forma e sostanza alla storia.

Alabama Monroe – Una storia d’amore” è un film dalle forti emozioni, seppur spesso volutamente trattenute, che commuove e colpisce lo spettatore senza alcuna concessione alla lacrima facile, persino nello struggente finale.

alabama-monroe-la-locandina-italiana

fonte immagine: mymovies.it

Candidato all’Academy Awards 2014 come Miglior Film Straniero (e quindi rivale de “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino), il film ha riscosso un enorme successo di critica e pubblico facendo incetta di premi ai principali festival di cinema internazionali, aggiudicandosi tra gli altri: il Premio come Miglior Film Straniero ai César e ai Satellite Awards e quello per la Miglior Attrice agli European Film Award e al Tribeca Film Festival 2013, dove ha vinto anche il premio per la Miglior Sceneggiatura.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: