Al via la prima edizione di “Brerart”

L’arte contemporanea internazionale sbarca in uno dei quartiere più famosi di Milano

di Giorgia Braico

fonte immagine: brerart.com

fonte immagine: brerart.com

Inizia oggi, 23 ottobre, la Settimana dell’Arte Contemporanea con la prima edizione di Brerart, che si terrà a Milano fino a domenica 27.

L’arte visiva italiana ed internazionale, a tematica libera, è al centro di questo evento ideato da Oddone Sangiorgi, organizzato dal Consorzio FIA – Fabbrica di idee ed azioni e coordinato da TAO B, in cui gallerie d’arte, musei, siti ed edifici storici, istituzioni, fondazioni, associazioni culturali e quant’altro, vengono uniti per diffondere una cultura di qualità (attraverso selezioni rigorose), con nuove modalità di fruizione da parte dei visitatori, per mezzo di servizi multimediali.

Collaborazioni, gemellaggi, coproduzioni di vari paesi da tutto il mondo (circa 400 artisti coinvolti), presentati non solo in esposizioni e vernissage, ma in numerosi eventi collaterali come convegni, incontri con gli artisti, performance teatrali e musicali, street art e serate hip hop, in ben 80 location, tutte all’interno del quartiere milanese Brera, che a conclusione della kermesse settimanale ospiterà anche la Notte Bianca dell’Arte con le gallerie illuminate fino alla mezzanotte del 26.

Tra i numerosi ospiti della manifestazione, spiccano gli artisti di “Tina B” (festival di arte contemporanea internazionale di Praga), in particolare Kit Reisch, oltre all’americano Joseph Forakis in esposizione al MoMA, e l’ucraino Serge Serghejev, senza escludere un’ampia selezione di giovani artisti segnalati da importanti istituzioni internazionali, e che contano già nel loro curriculum mostre e progetti nei musei di tutto il mondo.

Inoltre, sono presenti progetti di scambio con il Venezuela, un percorso dedicato ai temi dell’ambiente e dell’alimentazione, ed eventi artistici ed architettonici di “casa nostra” che risaltano il grande ruolo della città di Milano come centro di dialogo tra culture e stili diversi.

Brerart si prospetta, quindi, come un’iniziativa di grande portata (e di sicuro interesse), un’occasione in più per l’Italia di mostrare il proprio patrimonio artistico e coinvolgere i soggetti artistici nostrani in un discorso internazionale di ampio respiro.

Brerart – Contemporary Art Week

c/o Milano (diverse sedi)

Dal 23 al 27 ottobre 2013

Il Programma

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: