Dylan Before Dylan: scatti inediti di Joe Alper

La città di Alba festeggia i 50 anni di “Blowin’ in the wind”

di Giorgia Braico

fonte immagine: facebook.com

fonte immagine: facebook.com

Dopo l’anteprima al MIA (Milan Image Art Fair) di Milano, svoltasi tra il 10 e il 12 maggio, la mostra fotografica Dylan Before Dylan rimarrà in esposizione alla Wall Of Sound Gallery di Alba (CN), dal 16 maggio al 21 luglio 2013.

Gli inediti scatti del fotografo americano Joe Alper (morto prematuramente nel ’68 all’età di 43 anni) raffiguranti i primi anni di carriera del musicista Bob Dylan, saranno in mostra in esclusiva europea in occasione del 50° anniversario di Blowin’ in the wind, celebre successo del cantautore.

Oltre una cinquantina di opere realizzate tra il 1961 e il 1965, mostrano un giovanissimo e debuttante Dylan in varie pose: in sala d’incisione, insieme alla storica amica e collega Joan Baez, mentre suona, e in contesti più intimi e familiari con la fidanzata o mentre mangia.

Tutto questo documenta gli esordi di uno dei più grandi artisti della storia della musica recente. Un personaggio poliedrico, autore, cantante, compositore, musicista, pittore, poeta, scrittore e persino attore e conduttore radiofonico. Figura di spicco nel movimento di protesta americano degli anni ‘60, le sue canzoni hanno trattato temi sociali, politici e di diritti civili, diventando spesso bandiera dei movimenti pacifisti e contro la guerra. In più di cinquant’anni di carriera ha attraversato i più svariati generi musicali, dal country al blues, dal rock al folk, e moltissime altre sfumature.

Le fotografie di Alper ritraggono un Dylan alle prime armi, senza maschere, forse il “vero Dylan” che si cela dietro l’artista. Dietro questa esposizione c’è un importante lavoro di editing, restauro dei negativi, e stampa in vari formati, a cura della galleria e sotto la supervisione di Edward Elbers, manager della Joe Alper photo collection Llc.

La mostra, inserita all’interno della manifestazione Primavera di bellezza del comune di Alba, è arricchita anche da una selezione di immagini altrettanto rare di musicisti del calibro di Aretha Franklin, Joan Baez e la sorella Mimi, Nina Simone, Muddy Waters, Thelonious Monk, John Coltrane, Miles Davis, Ella Fitzgerald, Duke Ellington, e famosi produttori dell’epoca.

L’inaugurazione dell’evento curato da Guido Harari, ha visto tra i vari eventi anche la proiezione (a ingresso libero presso il Teatro Sociale di Alba) del film di Martin Scorsese Bob Dylan – No direction home, documentario del 2005 che ripercorre anch’esso il primo periodo del cantautore, soprattutto dall’arrivo a New York nel 1961 fino al temporaneo ritiro dalle scene nel 1966 a seguito di un incidente motociclistico, oltre ad illustrare il suo passaggio dal folk al rock, ed il suo forte e immediato impatto sulla musica e la cultura americana.

Dylan Before Dylan

dal 16 maggio al 21 luglio 2013

c/o Wall Of Sound Gallery

Via Gastaldi 4 – 12051 Alba (CN)

Orario: mar-sab ore 10.30/12.30 – 15.30/19.30; dom ore 15.30/19.30

Ingresso gratuito

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: