Volley: Cuneo, sogno Champions sfumato al tie-break

  • cuneo volley
    (fonte immagine: puntocuneo.it)

Prima finale amara per la Bre Banca Lannutti, sconfitta 3-2 dal Lokomotiv Novosibirsk. Playoff: ok San Giustino e Vibo Valentia

di Graziano Rossi

(fonte immagine: puntocuneo.it)

La Bre Banca Lannutti Cuneo anche se sconfitta in finale ha raggiunto comunque un risultato storico (fonte immagine: puntocuneo.it)

Comunque vada sarà un successo. Lo slogan di Piero Chiambretti al Festival di Sanremo del 1997 può essere traslato al volley, in particolare alla Bre Banca Lannutti Cuneo. La squadra piemontese è stata sì battuta 3-2 (25-22, 24-26, 23-25, 25-20, 14-16) dalla Lokomotiv Novosibirsk nella finale di Champions League, ma allo stesso tempo ricorderà questa Final Four di Omsk in Siberia (Russia), la prima della storia per la squadra allenata da Roberto Piazza.

Una partita, quella giocata da Cuneo contro i russi, che ha visto i parziali prima favorire piemontesi e poi sognare la vittoria, quando sul punteggio di 2 set a 1 la squadra di Wijsmans e Ngapeth (i migliori ieri) aveva fatto ben sperare per il punto decisivo, quello della gloria, anche per le qualità avversarie non così fenomenali.

Invece nel quarto set il Novosibirsk è riuscito a sfruttare il calore (si fa per dire, viste le temperature sottozero fuori) del pubblico di casa e ha prima vinto 25-20 il parziale e poi nel tie-break è riuscito a resistere al recupero della Bre Banca, chiudendo 16-14 il quinto set.

Peccato, perché Cuneo ha commesso forse troppi errori, mentre gli avversari sono riusciti ad imprimere un miglior ritmo durante tutto l’arco del match. Primo titolo europeo per il Lokomotiv, con la Coppa che resta in Russia dopo il successo nel 2012 dello Zenit Kazan, quest’anno terzo e sconfitto in semifinale dalla squadra che ha ospitato la Final Four 2013.

Per la Bre Banca Lannutti la stagione però non è finita: tra 10 giorni iniziano per i piemontesi iniziano i playoff. In gara-1 dei quarti di finale (mercoledì 27 marzo) Cuneo sarà di scena a Modena, per una sfida che ci si aspetta equilibrata,vista  la posizione con quale piemontesi ed emiliani si sono classificati in regular season (quarta Cuneo, quinta Casa Modena).

SERIE A1 – E a proposito di playoff, ieri pomeriggio si è giocata la seconda giornata degli ottavi: sia San Giustino che Vibo Valentia hanno pareggiato il conto battendo in casa Latina e Castellana Grotte. Terza giornata in programma domenica prossima nuovamente nel Lazio e in Puglia.

COPPA ITALIA FEMMINILE – È Piacenza a vincere la Final Four di Varese: la Rebecchi Nordmeccanica ha battuto in finale 3-0 (25-22, 25-21, 25-20) la MC Carnaghi Villa Cortese e ha così conquistato il primo titolo della sua storia.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 25 Marzo 2013

    […] la settimana scorsa anche per Cuneo, sconfitta 3-2 dalla Lokomotiv Novobirsk alla prima apparizione alle Final Four di Champions League. I piemontesi […]

  2. 3 Aprile 2013

    […] Di fronte a un palazzetto gremito, la più giovane formazione della serie A1 tiene testa ai vicecampioni d’Europa, cedendo solo al tie-break. Primo set all’insegna dell’equilibrio, sino al 17 pari. Sokolov […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: