I Top & Flop della Serie A: la 33ª giornata di campionato

Le pagelle della nostra redazione sportiva sui migliori e peggiori team e giocatori dell’ultimo turno della Serie A

La 33ª giornata della Serie A è stata giocata tra sabato 24/04/2021 e lunedì 26/04/2021.

TOP TEAM – ATALANTA

Nessuno la ferma più. La Dea è lanciata a conquistarsi il secondo posto o, forse, anche qualcosa di più… chissà! Nel match del Sunday night, l’Atalanta distrugge il malcapitato Bologna. Gli orobici liquidano i felsinei per 5-0. Ormai, l’Atalanta è una macchina da gol micidiale e spettacolare (miglior attacco con 78 reti). In realtà, non c’è stato mai un confronto: i bergamaschi sono risultati un avversario dal valore tecnico eccessivamente superiore a quello dei bolognesi (al 49′ Schouten viene espulso). In casa Atalanta funziona praticamente tutto: difesa, centrocampo e attacco. Il risultato positivo è sempre il frutto di una grande prestazione corale della squadra di Gasp. Questo è un dettaglio che non deve essere mai trascurato. L’Atalanta sta creando un nuovo modello di club europeo e allora tutti insieme diciamo: “The show must go on”! Agli avversari, invece, rimane da dire solo: “Non ci resta che piangere”!

FLOP TEAM – ROMA

La Roma incassa la seconda sconfitta nelle ultime due trasferte di campionato (Torino e Cagliari). La Magica, ormai, punta tutto sulla semifinale di Europa League contro il Manchester United. La squadra di Fonseca scende in campo con un approccio alquanto remissivo, tanto che il Cagliari va in vantaggio dopo soli 4 minuti con Lykogiannis. Il pareggio al 27′ di Carles Pérez non è sufficiente a dare la scossa alla squadra che, infatti, continua a perpetuare in uno stato di abulia generale. Non a caso nella ripresa ai sardi bastano meno di 20’ per portarsi sul 3-1 (Marin al 57’ e João Pedro al 64′). Al 69′, la Roma accorcia con Fazio. Per tutta la partita, il Cagliari ha esibito una supremazia non solo territoriale, ma anche sul piano delle idee di gioco. La squadra di Fonseca tenta di recuperare il match, negli ultimi 10 minuti, ma si perde in azioni che si rivelano solo confuse e concitate.  La sconfitta vuol dire addio certo alla Champions, a meno che non si alzi al cielo l’Europa League. Nel calcio, però, non si deve ragionare con i “se” e con i “ma”!

TOP PLAYER – BERARDI

Lo scettro di MVP della 33ª giornata di campionato va a Domenico Berardi. La sua partita contro la Sampdoria è a dir poco positiva. In avanti sembra una scheggia impazzita, che la difesa sampdoriana non riesce a fermare. Più volte va vicino al gol. Nello scacchiere tattico di Roberto De Zerbi il centravanti calabrese è diventato una pedina fondamentale grazie ai suoi continui movimenti senza palla su tutto il fronte d’attacco. Spesso mette in difficoltà i vari Yoshida e Colley. La prestazione del 26enne bomber del Sassuolo viene incorniciata da una splendida rete in rovesciata realizzata nel bel mezzo dell’aera avversaria. Nella classifica marcatori sale a 14 reti. Dato interessante anche per il C.t. Roberto Mancini in vista degli Europei. Voto in pagella: 7,5. Gioco offensivo basato su tecnica e fantasia. Orizzonte azzurro in vista!

FLOP PLAYER – MANCINI

Il centrale giallorosso è il peggiore della Roma. A volte, risulta ancora troppo insicuro e spaesato in difesa. Fa fatica a gestire gli schemi difensivi di Fonseca e la sua intesa con i compagni di reparto Smalling e Fazio non è delle migliori. A ciò si aggiungano anche le chiusure imperfette sulle punte cagliaritane che mettono in difficoltà il suo reparto difensivo. Nel secondo tempo, si rende complice del gol del 2-1 di Marin commettendo un errore grave per un difensore della Serie A: rinvio senza guardare verso il centro del campo. Dopo l’apprendistato di lusso a Gasplandia, ci si aspettava una maturazione tattica ed una consacrazione a leader difensivo che purtroppo non sono mai giunte. Voto in pagella: 5. Il centrale deve crescere in termini di qualità della prestazione e continuità di rendimento. Gigante dai piedi d’argilla!

Francesco Ciavarella

Immagine di copertina via facebook.com/AgenziaANSA

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: