Virtus Roma, arriva il primo sorriso: sbancata Trapani 76-77

Stavolta il finale in volata premia la Virtus Roma, che coglie la prima vittoria stagionale con Thomas, Roberts e Baldasso in grande spolvero. Decide una tripla di Landi

La Virtus Roma vince a Trapani (fonte immagine: virtusroma.it)

La Virtus Roma vince a Trapani (fonte immagine: virtusroma.it)

Primo successo stagionale per la Virtus Roma di Fabio Corbani, che vince sul difficile campo di Trapani per 76-77. Dopo ben tre ko consecutivi, i capitolini hanno trovato finalmente il sorriso in un match segnato da un’intensa fase difensiva e dalla decisiva tripla di Landi a poco meno di un minuto dalla fine. Thomas (21 punti) emerge nel secondo tempo, Roberts (18+12) registra un’altra prova concreta, per Baldasso partita matura.

Se il finale punto a punto era costato il successo a Reggio Calabria, stavolta gli episodi hanno premiato Roma, con i granata che recriminano per la poca precisione a cronometro fermo, con una vittoria sfuggita sul più bello. La Virtus esulta ed ora cercherà di rilanciarsi ulteriormente, magari sfruttando il doppio turno casalingo contro Tortona e quella Casale Monferrato prima della classe.

LA PARTITAThomas apre le marcature, Perry risponde e regala il primo vantaggio di serata a Trapani (6-4), che con tre bombe di un Viglianisi lasciato sempre solo vola sul 17-8. Baldasso risponde dalla distanza e Testa ripaga Roma con la stessa moneta, con i capitolini che si riportano sul -6 (22-16) alla fine del primo quarto grazie a Roberts. Spizzichini inaugura la seconda frazione di gioco ma con i canestri di Baldasso, Roberts e Thomas la Virtus si porta sul -1 (24-23). Mollura riallunga per i granata ma le triple di Roberts e Basile valgono un nuovo -1 (30-29). Roma non riesce a firmare il sorpasso ma una maggiore intensità difensiva dà i frutti sperati.

Si sblocca anche Landi per i capitolini, che trovano con Baldasso il -1 (39-38) con cui si torna negli spogliatoi. Thomas ed ancora il play classe ’98 mandano a segno due triple consecutive in apertura di secondo tempo che mandano Roma sul +3 (41-44). Trapani reagisce con un parziale di 7-0, ma la Virtus risponde con un contro parziale della stessa misura, che culmina con una tripla di Maresca (48-51). Si scatena Thomas ed i capitolini volano sul +8 (51-59), i granata provano a reagire e trovano una fortunosa tripla di tabella allo scadere del quarto con Ganeto (57-61).

Perry e Jefferson ribaltano il punteggio ad inizio ultimo quarto (62-61), tecnico a Baldasso e tripla di Benetti che vale il 66-66: Roma si avvia ad un altro finale punto a punto e le speranze di vittorie sembrano allontanarsi dopo la tripla di Viglianisi che vale il 70-68. I granata però sprecano a cronometro fermo, Thomas e Roberts tengono a contatto la Virtus e la tripla di Landi vale il +1 (76-77). Nell’ultima azione Trapani decide di non commettere fallo su Roma e la scelta si rivela fatale, con i siciliani incapaci di usufruire dell’ultimo tiro e la Virtus che riesce a cogliere il primo successo della stagione.

IL COMMENTO – Finalmente una vittoria per la Virtus Roma, che si scrolla di dosso qualche fantasma di troppo aleggiato negli ultimi giorni e si regala una bella iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni. Dopo un inizio a rilento, una maggior intensità difensiva ed una convincente aggressività a rimbalzo hanno pagato, con una fase offensiva che ha visto sì qualche grossolana palla persa, ma nel complesso ha funzionato.

Con Chessa e De Nicolao out per infortunio, è toccato a Basile occupare nello starting five il posto dell’ex Sassari. Tante le note liete nel match odierno, a partire da un ottimo Baldasso a tutto campo, che chiude con 14 punti, 6 rimbalzi e 6 assist. I 21 punti di Thomas fanno la differenza, con l’americano che finalmente non crolla alla distanza ma anzi dà il meglio il sé proprio nella ripresa, fondamentale con i suoi arresti e tiri nel tenere Roma sempre a contatto con Trapani. Ed inizia a fare la voce grossa sotto canestro anche Roberts, che con 18 punti e 12 rimbalzi dà seguito al suo ambientamento con il campionato italiano.

Menzione speciale per Landi, che sbraccia in campo prima di firmare la tripla decisiva della vittoria, che si somma ad un perfetto 8/8 dalla lunetta. Primi due punti per la Virtus ed un clima più sereno: domenica al Palazzetto arriva l’ostica Tortona.

TRAPANI-VIRTUS ROMA 76-77 (22-16; 39-38; 57-61)
TRAPANI: Jefferson 8, Bossi ne, Renzi 9, Testa 3, Fontana ne, Guaiana ne, Ganeto 8, Mollura 7, Viglianisi 16, Spizzichini 4, Perry 21, Simic. All: Ducarello.
ROMA: Benetti 3, Basile 3, Maresca 5, Chessa ne, Donadoni ne, Baldasso 14, Lucarelli, Landi 13, Vedovato, Roberts 18, Thomas 21. All: Corbani.

Matteo Buccellato

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: