E-commerce, il motore del “Made in Italy”

Al via Arguto, start-up che punta sulle eccellenze regionali per rilanciare le PMI, senza paura della crisi

madeinitaly

Tra pochi giorni è Natale, tempo di feste, banchetti e come di consueto regali. Complice la crisi, però, i consumi si fanno sempre più bassi e a soffrirne sono soprattutto le Piccole e Medie Imprese, già messe a dura prova dall’attuale congiuntura economica. Secondo Federconsumatori infatti, il budget per famiglia sfiorerà appena i 126 euro, e la scelta dei doni ricadrà principalmente su offerte e prodotti low-cost.

Ma a registrare un vero e proprio trend positivo è l’e-commerce: Netcomm stima che quest’anno saranno ben 9,2 milioni di italiani ad acquistare online almeno una parte dei regali natalizi, ben 2 milioni in più rispetto al 2013, segno di come la pratica del commercio elettronico sia divenuta la norma nella scelta degli acquisti dei consumatori.

Una risorsa, quella del web, che aziende e artigianati locali si stanno affrettando a sfruttare, come dimostra la crescita sempre maggiore di portali online dedicati alla vendita dei prodotti “Made in Italy”.

Tra questi ha da poco preso il via Arguto, l’e-commerce che sfida la crisi puntando sull’eccellenza dei prodotti tipici del Veneto, spaziando tra enogastronomia, design e moda. La start-up si propone di mettere l’accento sulla storia e la tradizione delle piccole e medie imprese locali, considerate un importantissimo valore aggiunto per concorrere sul mercato globale.

argutoTra vini locali e prosecchi D.O.C.G, tra biodispositivi magnetici e arredi artigianali, la gamma degli articoli presenti sul portale è fortemente variegata. Unico comune denominatore è l’origine prettamente italiana e la qualità della lavorazione e delle materie prime, rigorosamente di alto livello.

Se da una parte infatti molte aziende propendono per prodotti a basso costo ma di scarsa qualità, la nuova piattaforma nata dalla collaborazione tra la web agency romana CloudWorks ed il gruppo di logistica BasSped, propone un netto cambio di prospettiva: “Per educare all’eccellenza bisogna osservarla, discuterla e assaporarla e questo è il servizio che Arguto offre ai suoi utenti: la condivisione e promulgazione dell’eccellenza. Arguto si pone come difensore e baluardo del diritto alla visibilità: ciò che qualitativamente merita di essere conosciuto deve avere questa possibilità”.

Ogni prodotto viene dunque visto come unico nel suo genere,  posto su una adeguata vetrina che ne illustra la storia e i valori, prima ancora del prezzo. Una ricetta che commistiona strumenti web e tradizione italiana, una strada intrapresa per rilanciare le PMI che da settore trainante della nostra economia sono oggi divenute sempre più vittime della crisi globale.

Il prossimo 12 dicembre Villa Corner di Cavasagra (TV) ospiterà l’#Argutoday, evento di presentazione del nuovo portale di e-commerce.  Aziende, prodotti e consumatori si incontreranno per esaltare la qualità del “Made in Italy”, vera e propria arma in più su cui puntare nel mercato 2.0.

(a cura della redazione)

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: