Le bellezze di Marsa Alam in Egitto

In Egitto Marsa Alam da piccolo villaggio di pescatori è diventata oggi meta di grande rilevanza per turisti e amanti della biodiversità grazie alla sua barriera corallina

di Anna Capuano

marsa alam 02La città egiziana di Marsa Alam è situata sulla costa ovest del Mar Rosso e fino a qualche anno fa è stata un piccolo villaggio di pescatori. Oggi è divenuta meta di rilevanza turistica per la sua meravigliosa barriera corallina che non è vicina alla costa ed è ancora completamente intatta, in quanto non aggredita dal turismo di massa.

Marsa Alam si trova proprio a ridosso del Tropico del Cancro ed è caratterizzata da barriere di coralli, pesci variopinti e ripide pareti a picco nel blu. Alle spalle il deserto, silenzioso e affascinante, con tanta storia da raccontare. Insomma un luogo da sogno, a 4 ore di aereo dall’Italia con partenze da Milano e Roma, perfetto per vivere una vacanza immersi in un paradiso ancora selvaggio.

L’aeroporto internazionale di Marsa Alam è stato inaugurato nel 2003 e ha reso questa località facile da raggiungere. Un petroliere del Qatar si innamorò della costa e decise di crearvi uno scalo e diversi villaggi. La maggior parte di essi si trova a pochi chilometri dall’aeroporto e il transfer aeroporto-villaggio è economico e costa poco. Uno di questi villaggi è il Gorgonia Beach Resort, struttura ricettiva che può ospitare fino a 700 turisti, situato in una cornice paesaggistica di grande bellezza all’interno del Parco naturale marino protetto Wadi el Gimal.

I mille colori del Mar Rosso si infrangono sulla spiaggia di sabbia fine e incontrano i colori del deserto, lasciando un ricordo incancellabile in ogni viaggiatore. Un soggiorno presso il Gorgonia Beach Resort sarà un’esperienza unica che sarà in grado di farvi dimenticare la quotidianità per abbandonarsi alle emozioni di questo posto magico.

Il mare di Marsa Alam vi farà scoprire un mondo sottomarino incantevole, dove la barriera corallina renderà indimenticabili le vostre immersioni. Marsa Alam è il paradiso di ogni sub e ha veramente tantissime specie di pesci: tartarughe, coralli duri e molli, mante, murene e tanto altro ancora. Potrete fare il bagno con compagni d’eccezione come i dugonghi o i delfini.

marsa alam 01Vi ritroverete immersi tra creature marine dai mille colori con un comportamento ancora molto istintivo in quanto non abituate alla presenza dell’uomo. Un sogno della natura dove le montagne e il deserto sfumano dolcemente verso un litorale mozzafiato. Una delle località turistiche adorate dagli italiani grazie a luoghi e paesaggi che non finiscono mai di emozionare.

Marsa Alam significa scorci sorprendenti e atmosfere magiche. Verrete rapiti dalle infinite tonalità delle sue acque verde smeraldo e dalle forme irreali dei fondali.

A Marsa Alam spesso c’è un vento deciso e piacevole. La barriera corallina dista dalla spiaggia 500/700 metri a seconda del villaggio dove si alloggia. Di conseguenza, l’acqua bassa per molti metri e il vento rendono questa località un luogo ideale per gli amanti del kite surf e per quanti volessero imparare. Ci sono molte scuole e tutta l’attrezzatura si può noleggiare a prezzi modici.

Tra le diverse attività consigliate c’è anche la motorata nel deserto che consiste in un intero pomeriggio a bordo di un quad con il dito fisso sull’acceleratore per correre su e giù per nel deserto. L’escursione dura un intero pomeriggio e il rientro nel villaggio avviene la sera. Si parte diretti ad un accampamento beduino. Giunti a destinazione, ci si accomoda nelle tende, seduti sui tappeti mentre i beduini offrono il tè immersi in un’atmosfera rilassante. Chi lo desidera può fare una piccola passeggiata sul cammello. La cena viene servita nella tenda dopo essere stata preparata da un cuoco egiziano.

Dopo la cena ci si prepara per il momento dello spettacolo. È l’ora del ballo egiziano famoso come l’uomo trottola, simile a un derviscio turco. Un ragazzo che a ritmo di musica balla girando su se stesso per almeno 15/20 minuti che indossa una gonna colorata e, mentre ruota, effettua delle coreografie spettacolari. Il ballo termina coinvolgendo tutti gli spettatori a danzare intorno. Alla fine di tutte queste emozioni arriva il momento di tornare. Si ripercorre la strada verso il villaggio ma questa volta al buio seguendo la scia di luci del trenino dei quad delle guide.

marsa alam 03Tra le cose assolutamente da assaggiare ricordiamo i piatti tipici egiziani a base di carne e pollo alla griglia, accompagnati da riso e verdure crude e cotte; carne di montone e di agnello. Specialità tipica è il piccione alla brace. I mezzeh sono salse molto saporite da accompagnare ai piatti a base di carne; le warà hanub, le foglie di riso bollite e arrotolate ripiene di riso, carne e verdure. Lo Shish kebab è fatto di carne di vitello, montone e pollo, tagliata a striscioline arrotolata nel classico e saporitissimo pane arabo. Bevande tipiche sono il tè alla menta, il karkadè, caffè turco.

Portate sempre con voi euro e dollari americani in contanti e in tagli piccoli. Appena arrivati è quasi sempre necessario effettuare dei pagamenti per l’ingresso nel Paese. Ricordate di procurarvi anche un adattatore elettrico universale prima della partenza.

Infine, per difendersi da zanzare, insetti, meduse e piante si consiglia di portarsi dietro un erogatore elettrico antizanzare da usare in camera. Appena inserito in una presa elettrica scompariranno nel giro di qualche minuto, altrettanto consigliati gli spray da usare quando siete fuori. Utilissimo anche lo stick dopo-puntura che serve a donare sollievo in seguito al contatto.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 13 Agosto 2015

    […] In Egitto Marsa Alam da piccolo villaggio di pescatori è oggi meta per turisti e amanti della biodiversità grazie alla sua barriera corallina  […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: