Suicidio politico di un “vecchio terrorista” omofobo

Dominique Venner aveva annunciato un “gesto spettacolare” contro la nuova “rivoluzione francese”. Alla fine il militante dell’estrema destra francese ha deciso di puntarsi una pistola alla tempia, a Notre-Dame