Materia alternativa e diritti: intervista a Roberto Grendene dell’UAAR

L’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti e l’associazione onData hanno “liberato” i dati su chi, nelle scuole italiane, sceglie la religione cattolica o la materia alternativa. Ma la strada è ancora lunga.