Marco Cecchinato fa sua Buenos Aires: da oggi è n° 17 del mondo

Con un gran torneo nella capitale argentina Marco Cecchinato conquista il suo terzo titolo in 10 mesi e sale al n° 17 della classifica ATP, suo best ranking

Che bello vedere il sorriso di Marco Cecchinato al termine della finale del torneo ATP 250 di Buenos Aires, vinta con un netto 6-1 6-2 sul padrone di casa Diego Schwartzman. E non potrebbe essere altrimenti per il tennista italiano classe 1992, capace di conquistare il terzo titolo in meno di un anno dopo i trionfi a Budapest e Umago.

Il match contro Schwartzman è stato da subito in discesa per il palermitano, a dimostrazione della grande forma durante tutta la settimana. E poi i numeri: 85% di punti conquistati sulla prima di servizio, 71% sulla seconda, a fronte di un 56% e 31% dell’argentino, che non è mai stato in grado di rispondere ai colpi di Cecchinato.

Grazie al risultato ottenuto in terra argentina l’azzurro da oggi sale al n° 17 del ranking ATP, suo miglior risultato in carriera, appena un gradino sotto a Fabio Fognini. E a Buenos Aires il percorso di Cecchinato è stato perfetto: nessun set perso in tutti e 4 gli incontri disputati: dal 1° turno contro il cileno Garin, poi i quarti contro lo spagnolo Carballes Baena e le sfide ai due argentini Pella, e Schwartzman nell’ultimo atto.

Per il tennis azzurro si tratta della prima vittoria nel 2019, la numero 63 dell’era Open per i nostri colori.

Graziano Rossi

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: