Una giornata con l’associazione Yallers alla scoperta di Spello

Che programmi avete per questo weekend? Domenica 24 settembre l’associazione Yallers Italia con i ragazzi di Yallers Umbria e Yallers Borghi vi porteranno alla scoperta di uno dei borghi più belli d’Italia: Spello

di Elena Murgia (Yallers Italia)
Spello

Una veduta di Spello (foto di Andrea Malacchi)

Ma per chi ancora non la conoscesse, cosa è, e soprattutto cosa fa Yallers? Yallers è un’associazione di promozione sociale. Obiettivo principale dell’associazione è la scoperta e la valorizzazione del territorio, quello italiano in particolare.

Il nome Yallers, nato dalla fusione dell’inglese you all (voi tutti) e del francese aller (andare), rappresenta le basi su cui si fonda la nostra attività: andare e vedere con i nostri occhi tutto il bello che esiste nel mondo, partendo dall’Italia.

Uno scorcio di Spello

Uno scorcio di Spello (foto di Andrea Malacchi)

L’evento, in tema borghi e in linea con l’iniziativa del Mibact di eleggere il 2017 “Anno dei borghi”, permetterà di esplorare – e fotografare – il paese, passando per i bellissimi vicoli fioriti, per i punti panoramici della città fino arrivare alla Torre di Properzio e alla famosa Porta di Venere, di epoca romana.

Nel pomeriggio, dopo il pranzo tipico umbro con menù convenzionato, la visita alla bella Villa Fidelia. Una guida del Comune di Spello, che patrocina l’evento, guiderà i partecipanti tutto il giorno.

Un contest animerà l’evento: la sfida sarà immortalare nel modo più autentico la bellezza di Spello su Instagram e Facebook con l’hashtag #spellophotowalk. 

Logo Yallers

Yallers

Se siete fotoamatori o appassionati di social network e Instagram, o semplicemente amanti dei borghi, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Macchine fotografiche e smartphone alla mano: domenica tutti nella bellissima Spello!

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: