“Cadere”, romanzo breve e polifonico di Carlos Manuel Álvarez

La narrazione delle vicende si costruisce su prospettive complementari e movimenti in avanti. Le voci dei personaggi danno forma a una realtà quadrimensionale, una realtà unica eppure diversa a seconda del punto da cui si guarda.