Trionfo italiano eSports: Mkers sul tetto del mondo di Fifa 21, Prinsipe e Oliboli vincono la FIFA eClub World Cup

Il team italiano composto da Daniele “Prinsipe” Paolucci e Oliver “Oliboli” Uttgren si aggiudica il Mondiale per Club di Fifa 21 ed entra ufficialmente nella storia degli sport elettronici

Il mondo degli eSports parla sempre più italiano. Domenica 28 febbraio infatti i Mkers hanno trionfato nell’edizione 2021 della FIFA eClub World Cup, la massima competizione per club eSports per il gioco Fifa 21. L’obiettivo storico (nessuna squadra italiana era mai riuscita nell’impresa) è stato centrato nella zona 4, dedicata ai team europei, e ha visto come protagonisti i players “Prinsipe” Daniele Paolucci su consolle Playstation e “Oliboli” Oliver Uttgren su Xbox, che hanno rimontato in una finale al cardiopalma il team danese Astralis da 2-0 a 2-3.

Nella prima sfida della finale Prinsipe ha visto cedere la sua squadra sotto i colpi del suo avversario Ustun con un sonoro 4-0 finale, mentre Oliboli non riesce a far meglio nel secondo match contro Agge e viene sconfitto per 3-2 e i danesi si trovano ad un passo dalla vittoria. Improvvisamente scatta la scintilla per la clamorosa rimonta: Prinsipe si riprende la rivincita e trionfa 3-2 sul suo avversario in gara tre, Oliboli vince nettamente per 4-1 e infine nuovamente Prinsipe chiude i conti ai calci di rigore e fa esplodere di gioia il suo team conquistando il titolo di campione della FIFA eClub World Cup e portando sul tetto del mondo il tricolore italiano degli eSports.

LA COMPETIZIONE E LA CAVALCATA VERSO LA FINALE

L’incredibile impresa degli Mkers è giunta dopo un lungo percorso che ha avuto origine dalla fase di pre-qualificazione. In questa prima parte infatti ogni team intenzionato a partecipare alla massima competizione poteva sperare di ottenere un pass per passare alla fase di qualificazione vera e propria.

Per far fronte all’emergenza COVID-19 la FIFA ha suddiviso il torneo in sei aree, in modo tale da permettere la miglior fruibilità dell’esperienza di gioco online in ogni continente e vista l’impossibilità di organizzare in maniera fisica un evento globale in un unico luogo. Nella zona 4, dedicate ai team europei, vi erano quattordici gruppi formati da otto squadre per gironi divise nelle tre categorie di Serie A (di cui faceva parte Mkers), Serie B e Serie C.

Ogni settimana gli otto team di Serie A si sono affrontati in un tabellone vincenti e perdenti con il rischio di retrocedere di categoria in caso di punteggio troppo basso. Mkers ha ottenuto tre vittorie su quattro in questa fase raggiungendo il primo posto nel girone ma che non bastava per il passaggio alla fase finale. Le migliori quattro squadre della prima divisione hanno dovuto scontrarsi nuovamente per decretare l’unico team che sarebbe andato nelle final 14. Grazie a delle fantastiche partite, Prinsipe e Oliboli sono riusciti ad aggiudicarsi il pass per la fase finale della competizione in compagnia di altre quattro squadre italiane.

La fase conclusiva ha suddiviso le quattordici finaliste in due gruppi da sette team. I nostri neo campioni del mondo, nel gruppo A, si sono battuti contro club di grande fama e hanno ottenuto il secondo posto nel girone, valevole per i play-off che portavano in semifinale, con un Oliboli in grande spolvero (zero sconfitte). Aggiudicatosi il match di play-off contro Zeta Gaming, in semifinale i Mkers hanno battuto i tedeschi dello Schalke 04 in una partita con la tensione alle stelle che è stato il crocevia per la vittoria finale del torneo.

Questo gioioso epilogo eSports rappresenta un altro importante successo dell’Italia nel mondo in un fenomeno sempre più in crescita a livello globale. Lo sport di nuova generazione che appassiona milioni di utenti al più presto avrà sfogo in grandi palcoscenici. Stay Tuned!

Daniele Di Stefano

Immagine di copertina via twitter.com/mkersofficial

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Preference Center

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: