L’Ucraina sceglie ancora Mosca

Kiev dice no all’Europa: le pressioni di Putin, il nodo Timoshenko e le ambizioni del presidente Yanukovich prevalgono sull’ipotesi di associazione commerciale con l’Unione. Piazza in rivolta da quasi venti giorni