Basket: l’NBA nell’era degli scambi ‘cheap’

Scaduto senza emozioni il termine ultimo per fare movimenti fra squadre