Vertice mondiale sul clima tra immobilismo e l’urlo di Greta

Il Climate Action Summit contro il cambiamento climatico si conclude con buoni propositi, assenze ingombranti e la rabbia dell’attivista svedese Greta Thunberg