Legge elettorale, la riforma che non trova pace

Che la si chiami Brescellum o Germanicum, la riforma che mira a modificare l’attuale legge elettorale continua a dividere anche la maggioranza