2019, l’Oroscopo critico di Ghigliottina

Sono uscito stasera, ma non ho letto l’oroscopo” cantava Calcutta qualche tempo fa, certamente prima che venissero pubblicate queste pagine. Non fate lo stesso errore e leggete consigli e previsioni che lo sconsolato Club delle Stelle ha preparato per voi. In omaggio per ognuno una citazione da tre dei poeti spagnoli migliori che questo pianeta abbia avuto la fortuna di meritare. Buon 2019!

 

CAPRICORNO

Fiamma in un fotogramma di Come tu mi vuoi

Eccoci qui, compagni del Capricorno, pronti ad aprire un altro anno sfavillante in prima posizione. “Tutti vogliono essere noi” diceva Fiamma a una sbalordita Cristiana Capotondi, in quel capolavoro incompreso che è Come tu mi vuoi. Ed è proprio così, cari amici, tutti vogliono essere voi. Sarà per il vostro insano ottimismo, per la forza con cui vi rialzate dalle difficoltà o per la comodissima abitudine di addossarvi anche i doveri altrui. Ma questo, ci crediate o no, è l’anno in cui imparerete l’antico adagio “delegare, delegare, delegare sempre”. Perché lo sanno tutti che il più bravo della classe, nei film horror, è quello che muore per primo.

 

Verso dell’anno: Io non potrò lagnarmi se non ho trovato quello che cercavo, ma me ne andrò al primo paesaggio di umidità e di pulsazioni per capire che quanto cerco avrà il suo bersaglio di allegria quando io volerò mischiato all’amore e alle sabbie. (F. Garcia Lorca – Cielo vivo)

Esperienza da provare: Sceglietevi una domenica propizia e non alzate mai il regal didietro dalla poltrona, fingetevi anche malati se serve. Sentite cosa si prova a essere aiutati.

 

ACQUARIO

L’equipaggio della USS Callister

Quella ragazza è proprio originale, con che aria sempre se ne va! Lei non assomiglia a noi, pensa sempre ai fatti suoi, la sua bella testolina non è qua”. Uomini e donne dell’Acquario, vi riconoscete in questa descrizione che i rozzi compaesani di Belle fanno di lei mentre la povera fanciulla sta solo cercando di leggere un libro? In effetti stare sul pezzo non è proprio il vostro forte, ma che colpa ne avete se la realtà è così drammaticamente noiosa talvolta? Noi, però, quest’anno vogliamo che siate onesti e ammettiate che il mondo delle fate spesso è una via di fuga dalle questioni irrisolte. Il vostro compito è semplice: nel 2019 non fatevi inghiottire dalla via più semplice, come fa Robert Daly nell’episodio Uss Callister di Black Mirror, combattete – perché anche quella complessa finisca per piacervi.

Verso dell’anno: Quanta fatica mi costa lasciarti sfuggire, giorno! Te ne vai pieno di me, torni e non mi riconosci. Quanta fatica mi costa lasciare sopra il tuo petto le possibili realtà di minuti impossibili! (F. Garcia Lorca – Canzone del giorno che se ne va)

Esperienza da provare: Provate a fare volontariato per un’associazione benefica della zona a vostra scelta, sperimentate la bellezza del reale.

 

PESCI

Napoleone ritratto da Andrea Appiani

Lo sapete perché Napoleone Bonaparte ha concluso i suoi giorni a Sant’Elena da sconfitto? Perché non sapeva quando fermarsi. Vi dice qualcosa, nati sotto il segno dei Pesci? Secondo noi non potete continuare a vivere di rendita per le belle parole che vi ha dedicato Antonellone nazionale, è l’ora di affrontare i vostri difetti. Non tutte le cause hanno bisogno della stessa dose di insistenza, non tutte le relazioni valgono il vostro impegno incondizionato e, sopratutto, indipendentemente da quanto vi abbiano insegnato, cambiare idea è una concreta possibilità. C’è un libro di Paolo Sorrentino che si chiama “Hanno tutti ragione”, in cui si teorizza che la verità assoluta non esista, così come il Giusto e lo Sbagliato. Quindi, se non esiste in generale, figurati se ce l’avete in mano voi.

Verso dell’anno: Ho abbattimenti e furie nel mio cuore, dove Amore è mio fuoco e mio tiranno, e si nutre di me la pena mia. Che vuoi da me, implacabile signore? Contro il castigo di nemica mano non val come riscatto l’armonia. (F. de Quevedo – L’inferno non si placa con la musica)

Esperienza da provare: In una conversazione sostenete una causa e poi quella totalmente contraria con lo stesso impegno, benvenuti nel relativismo.

 

 

ARIETE

Walter White

Cari amici dell’Ariete, avete finalmente ritrovato la via di casa o vi ha trovato prima la ricetta dello Xanax? Si scherza, anche se non troppo. Diciamoci la verità, il 2018 non è stato un anno splendente per voi. Vi siete agitati molto per quelle questioni di lavoro e poi avete fatto un po’ di casini anche nella vita personale, come insegna il raffinato manuale di Nigel nel Diavolo veste Prada. Adesso, però, il 2019 deve essere diverso. Per farlo vi consigliamo un cambio vita alla Walter White (droga esclusa ovviamente). Tradotto: se c’è qualcosa che pensate di saper fare meglio di quella che attualmente occupa la maggior parte delle vostre ore, dedicatevici e provate l’ebrezza del vincere senza fatica.

Verso dell’anno: Io dicevo “Sera”, ma così non era. La sera era un’altra cosa, che se ne era già andata. (F. Garcia Lorca – Il bambino pazzo)

Esperienza da provare: Impostate la sveglia alle quattro di notte (magari di sabato), appena svegli pensate alla prima persona che vi viene in mente e annotatela. Chi è per voi? Perché pensarla a quest’ora snaturata? Se riprenderete sonno, avrete raggiunto il Nirvana.

 

TORO

Il boccino d’oro

Sul boccino che Silente aveva lasciato in eredità a Harry Potter si leggeva “mi apro alla chiusura”, dentro si nascondeva nientepopodimeno che la Pietra della Resurrezione, capace di riportare in vita le persone care. Leggete i parallelismi, amici dalle puntute corna? Esatto, proprio quando tutto sembrava senza speranza è ricomparsa nella vostra vita quella gioia che pensavate perduta da tempo. Secondo i nostri calcoli orfici (molto esatti quindi), siete stati il segno più contento del 2018. Il che è un gran risultato considerando che questo è stato un anno abbastanza sgradevole per tutti. Per continuare sulla scia del godimento nel 2019 vi consigliamo di smettere, per una buona volta, di lamentarvi. Insomma, pensate a chi sta peggio! (Alias: pensate agli Scorpione).

Verso dell’anno: I fiori del rosmarino, piccola Isabella, oggi sono fiori azzurri, domani saranno miele. (L. de Gongora – 1608)

Esperienza da provare: Entrate in un negozio qualsiasi e comprate un oggetto a caso, l’importante è che non ne abbiate assolutamente bisogno. Lasciatevi tentare dalla fantasia che snobbate sempre troppo.

 

GEMELLI

Uno scutoide

Svelateci un mistero, o affiliati del segno doppio, ma dietro quello che fate c’è una logica di qualche genere o davvero vi muovete improvvisando come sembra osservandovi? Guardiamoci indietro, difficile tirare le somme. Avete iniziato l’anno che eravate tondi come una sfera perfetta e lo avete concluso con le sembianze dello scutoide, una magia che sembra sappiate compiere solo voi. Occhio a non far cozzare le vostre due personalità, rischiando di ottenere il vestito metà celeste e e metà rosa di Aurora nella Bella addormentata. Per il 2019 fateci soltanto una promessa, cercate di essere costanti in qualcosa. Sarete l’unico segno a cui consiglieremo una noiosa routine, ma sì: andate fino in fondo a un aspetto di voi stessi e poi raccontateci com’è imparare davvero a conoscersi.

Verso dell’anno: Eri rosa, sei diventata color limone. Quale intento hai visto nella mia mano che quasi ti minacciava? Volevo le mele verdi, non quelle rosate.. (F. Garcia Lorca – Spavento in sala da pranzo)

Esperienza da provare: Fate una lista di tutte le cose che vi piacciono e aggiornatela mensilmente. Guardate ciò che cambia e prendete nota!

 

CANCRO

Katniss Everdeen

Cari amici del Cancro, sappiamo che di recente siete stati molto arrabbiati. Dove “di recente” sta, è chiaro, per “gli ultimi cinque anni”. Dovreste cominciare ad accarezzare il pensiero di essere irascibili, secondo noi. La rabbia è una cattiva consigliera, direbbe Katniss Everdeen pulendo la sua freccia dal sangue di Alma Coin e sogghignando. La verità è che siete sempre molto più preparati degli altri, da qui la comprensibile morsa del fiele che vi raggiunge. Per condurre un 2019 senza necessitare di un trapianto di fegato, la nostra soluzione è quella di esprimere apertamente le vostre rimostranze. Scoprirete che oltre a tanti sordi, esistono molte persone in grado di migliorare nei vostri confronti.

 

Verso dell’anno: Ma l’inverno non penetra nei cuori animati da ardente valentia, che infonde la spagnola monarchia egual forza nei pungoli e nei tori. (F. de Quevedo – Alla festa di tori e canne del Buon Retiro)

Esperienza da provare: Iniziate kick-boxing, no per davvero.

 

LEONE

Il filosofo greco Epicuro

Gentili, no anzi egregi signor* del Leone, rivelateci il vostro segreto (o almeno ditelo ai Cancro, per l’amor del cielo). Come avete fatto a interiorizzare così perfettamente l’atarassia epicurea e, oltre tutto, anche a farla funzionare? Siete la vera pulce bianca dell’oroscopo, il segno felice per eccellenza. Anche quando non va tutto bene, va tutto bene per voi. Quell’ottimismo è la cosa più preziosa che possedete, finché vi manterrete saldi in questo sarete sempre oggetto di invidie feroci. Quindi, mentre aspettiamo che scriviate un manuale come tutti i guru che si rispettano, vi lasciamo con un piccolo memorandum. Non tutti hanno le vostre potenzialità nel ridimensionare i problemi, è da buoni amici/compagni/familiari confortare chi non ha ancora trovato la quadratura del cerchio.

Verso dell’anno: Ieri, domani, nero e verde, fai la ronda al mio cerchio di allori. Chi ti amerebbe come me, se tu mi cambiassi il cuore? (F. Garcia Lorca – Bacco)

Esperienza da provare: Guardatevi di fila Bambi, I segreti di Brokeback Mountain e Titanic, e se avrete ancora da ridere noi ci rinunciamo.

 

VERGINE

Questa non è un’esercitazione, ripetiamo, questa NON è un’esercitazione. Amici della Vergine, imbracciate le armi figurative, questo è l’anno buono. Lo sappiamo che ormai ci avete rinunciato alle questioni di cuore, vi eravate rappacificati con l’idea di diventare un mix tra la Gattara dei Simpson e Suor Clarisse, ma dog days are over. Nel 2019 gli astri si sono uniti in un connubio ancora più potente di quello di Occhi di Gatto e sono decisi a farvi avere il vostro happy ending. Tutte le notti a mangiare pane ketchup e maionese, tutte le volte che avete ascoltato Ti ho voluto bene veramente, tutte le risatine nervose di risposta ai parenti al pranzo di Natale, ogni cosa ha portato a questo. Perciò, aguzzate la vista, perché questo è l’anno dell’anima gemella. Scovatela ovunque, tra colleghi, amici di vecchia data e tizi/e incontrati in metro. È l’ora dell’amore!

Verso dell’anno: Nella mattina verde volevo essere cuore. Cuore. Nel pomeriggio maturo volevo essere usignolo. Usignolo. Anima diventa color d’arancio! Anima diventa color d’amore! (F. Garcia Lorca – Canzoncina del primo desiderio)


Esperienza da provare: Provate a credere un po’ meno agli oroscopi e ai segni soprannaturali. Ovviamente, non in questo caso.

 

BILANCIA

Sharpay Evans

Adesso basta, Bilancia. Ve l’hanno mai detto che siete ipocondriaci in tutti gli aspetti della vostra esistenza? Cercare su Google non vi aiuterà in questo caso, quindi quello che vi consigliamo è un confronto aperto con tutte quelle persone che vi circondato che dimostrano di avere sempre fastidiosamente ragione. Sappiamo che accettare le critiche non è mai stato il vostro forte, ecco perché siete da sempre etichettati come la Sharpay Evans dei segni zodiacali. Cercate di trascorrere il 2019 senza manie di persecuzione e di godervi quello che avete costruito senza temere l’arrivo di una Gabriela qualsiasi a usurparvelo. Siete stati molto solerti nel 2018, dovete solo ricordarvi che a volte siete proprio voi il vostro più grande nemico.

Verso dell’anno: Il Sole, che ogni giorno come nasce in queste onde così muore, i termini conoscere non vuole. (L. de Gongora – Le solitudini)

Esperienza da provare: Se non lo avete già, aprite un profilo Twitter. Scoprirete i suoi benefici psicologici e ne riparleremo nel 2020.

 

SCORPIONE

Mamma mia! Here we go again

In Mamma mia! Here we go again c’era un drammatico errore di fondo. Quello di ripetere esattamente le stesse azioni fatte nel primo film e aspettarsi lo stesso risultato, rifiutando di riconoscere gli effetti del tempo sugli spettatori e anche sugli attori stessi. Non commettete la stessa leggerezza, cari Scorpione. Il 2018 è trascorso senza troppe difficoltà con l’atteggiamento che avete adottato, ma non potete pensare di mantenere i vostri privilegi senza rischiare qualcosa. Non abbiate paura, buttatevi. C’è quella persona, c’è quella cosa, insomma lo sapete no? Hanno bisogno che voi facciate un gesto diverso, non permettete al vostro film di salvarsi solo con il cameo di Meryl Streep, if you know what I mean.

Verso dell’anno: Il mare non ha gli aranci e Siviglia è senza amore. Mora, che luce di fuoco! Prestami il tuo parasole! (F. Garcia Lorca – Adelina a passeggio)

Esperienza da provare: Scrivete un messaggio che non avreste mai pensato di mandare e poi inviatelo, se succede qualcosa di brutto fate lo screen di questo oroscopo e uscite di prigione senza passare dal Via.

 

SAGITTARIO

Hannah Horvath in Girls

Ah, Sagittario Sagittario! Che dobbiamo fare con voi? Ci arrabbieremmo se non aveste questo sistema di autocritica prepotente (e anche eccessivo) con il quale vi flagellate così bene che Hannah Horvath levate proprio. In fondo lo sapete qual è il problema, vero? È la paura che avete di vivere. Non si può trascorrere un altro anno di “vorrei ma non posso”, piccoli amici, è il momento di spiccare il volo verso le terre della fallibilità, dove anche voi meritate di stare. Ma non faremo come tutti gli altri, lì a dirvi che dovete assolutamente incattivirvi per affrontare il mondo fuori. Ci piacerebbe solo che non imputaste sempre e solo alla vostra bontà il timore di alzare la testa. Nel 2019 non ci sono più scuse, ci siamo capiti? Che poi, erano finite anche l’anno scorso eh.

Verso dell’anno: Vacilla il passo? Si aguzzi il giudizio! Si scompone la terra che era unita; vi è prudenza, da polvere avvertita, che indugi finché crolla l’edificio? (L. de Gongora – 19 agosto 1963)

Esperienza da provare: Dopo i cinque anni avete mai pianto di fronte a qualcuno? Ecco, provateci.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: