Volley, in Brasile è samba azzurra

World League. L’Italia doma i padroni di casa: doppio successo nel turno d’esordio. Kovar e Piano trascinatori

di Gabriele Farina
su Twitter @Gabri3_0

L'esultanza degli Azzurri in Brasile (fonte immagine: FIVB credits)

L’esultanza degli Azzurri in Brasile (fonte immagine: FIVB)

Quanto è azzurro il cielo sul Brasile. Alzi la mano chi avrebbe potuto preventivare un doppio 3-1 dell’Italia in casa dei carioca, all’esordio della World League 2014. Eppure, è andata proprio così.

La squadra di Mauro Berruto ha mostrato grande carattere contro la corazzata verdeoro. È stata una prova di forza fin dalle prime battute, in cui Bruninho e compagni erano già costretti a inseguire di cinque lunghezze (6-1). Il sestetto guidato da padre Bruninho ha iniziato a scuotersi, senza successo: il primo set si è chiuso sul 25-19.

Maggiore equilibrio nel seguente parziale: una mini-maratona di trentatré minuti, conclusasi con gli azzurri avanti 27-25. Il Brasile ha conquistato il set dell’onore (25-22) prima di capitolare definitivamente (21-25). Nelle file azzurre in evidenza Jiri Kovar (20 punti per lui); bene Dragan Travica in regia, anche nella sfida con il “Pirlo del volley” dall’altra parte della rete. Buone indicazioni per Salvatore Rossini, neolibero di Casa Modena (a Latina andrà Loris Manià).

Chi si attendeva una riscossa verdeoro nella seconda sfida è rimasto deluso. Nuova partenza a razzo dell’Italia e primo set in cassaforte: 25-17. Bernardo da Rezende ha deciso di togliere spazio a Bruno da Rezende in attesa di maggiore fortuna. Nel breve periodo la mossa ha portato risultati (26-24 e un set pari), alla lunga non è stata una garanzia. Merito di Ivan Zaytsev con 23 palloni messi a terra (nessuno come lui nella sfida), ma anche di Matteo Piano.

Il nuovo centrale di Modena ha piazzato l’enormità di otto muri sui quattordici di squadra. I padroni di casa hanno chiuso con sei nel fondamentale. Sulla scia dell’entusiasmo, gli azzurri hanno terminato avanti sia il terzo (25-23) sia il quarto parziale (25-20), conquistando il quattordicesimo successo nelle ventisei sfide contro i carioca e soprattutto il sesto punto nella pool A della World League.Prossimi appuntamenti venerdì e sabato contro l’Iran, quando partiranno anche gli altri tre raggruppamenti.

Ecco il quadro dei gironi:

Pool A: Brasile-Italia 1-3 e 1-3
Classifica: Italia 6; Iran, Polonia e Brasile 0

Pool B: Bulgaria-Usa 2-3 e 1-3
Classifica: Usa 5; Bulgaria 1; Serbia e Russia 0.

Pool C: Belgio-Australia 3-0 e 3-1
Classifica: Belgio 6; Canada, Finlandia e Australia 0

Pool D: Germania-Giappone 3-0 e 3-2; Argentina-Francia 2-3 e 0-3
Classifica: Germania (ratio set 1.149) e Francia (rs 1.083) 5; Argentina (rs 0.923) e Giappone (rs 0.870) 11

Pool E: Portogallo, Olanda, Corea del Sud e Repubblica Ceca
Pool F: Turchia, Tunisia, Messico e Cuba
Pool G: Slovacchia, Porto Rico, Spagna e Cina

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. 5 Giugno 2014

    […] altre due vittorie nel secondo turno di World League e restano in testa a punteggio pieno. Dopo la netta affermazione contro il Brasile, la squadra di Berruto sconfigge di slancio […]

  2. 9 Giugno 2014

    […] Contro i biancorossi si è rivista la nazionale vogliosa che aveva sgominato l’Iran e sorpreso il Brasile nella tana dei […]

  3. 16 Giugno 2014

    […] L’esperimento non paga. Coach Berruto sceglie una formazione “B” per la doppia trasferta in Polonia. Risultato? Due sconfitte e appena un punto portato a casa. Pensare che i biancorossi erano stati gli ultimi a essere battuti (con un doppio 3-1) da Zaytsev e soci. Una squadra apparsa fino a quel momento inarrestabile, come testimoniano le vittorie contro l’Iran (due 3-0) e l’exploit in casa del Brasile. […]

  4. 24 Giugno 2014

    […] in dieci incontri, senza mai riuscire a conquistarne due nella stessa miniserie: metabolizzata la sconfitta con l’Italia, i verdeoro hanno battuto Polonia e Iran nel primo confronto in casa, per poi cedere (a zero) nel […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: