Umberto Mastroianni a Ostia Antica

Le opere dell’artista in mostra tra i resti della città romana

di Silvia Cresci

Il museo e l’area archeologica di Ostia Antica andranno ad accogliere tra pochi giorni un’esposizione d’arte moderna incentrata sulle opere di uno dei più grandi artisti italiani del Novecento, Umberto Mastroianni (1910-1998).

fonte immagine:eosarte.eu

fonte immagine:eosarte.eu

A cura di Micol Forti, Paola Germoni, Gerardo Lo Russo, Paola Molinengo Costa e Angelo Pellegrino, Umberto Mastroianni a Ostia Antica sarà aperta al pubblico a partire da sabato 11 maggio e sarà visitabile fino al 10 novembre.

Direttamente coinvolti sono sia la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, che il Centro Studi dell’Opera di Umberto Mastroianni.

Mastroianni, originario della cittadina di Fontana Liri, nella provincia di Frosinone, è scomparso 15 anni fa all’età di 88 anni, dopo una lunga carriera che lo ha reso famoso in tutto il mondo. Egli è stato indubbiamente uno dei più grandi scultori del secolo scorso, come dimostrano anche i numerosi riconoscimenti che gli sono stati conferiti nel corso degli anni.

Può essere considerata come una sorta di rivoluzione quella che l’artista ha avuto il merito di apportare al modo di raffigurare attraverso la scultura. Dalle sue opere emergono infatti tutte le sperimentazioni dirette dalla figurazione all’astrattismo, aspetto su cui ci si concentra attentamente in questa mostra ostiense.

Circa 40 sono le opere esposte. Ai cartoni si affiancano le sculture realizzate in diversi materiali. Il bronzo, così come anche il legno o il vetro sono tra i più utilizzati dall’artista per le sue creazioni. Tutti questi capolavori vanno inevitabilmente osservati nell’ambito del particolare contesto nel quale si è voluto andare ad inserirli in occasione di questa mostra. È così che le colorate e dinamiche sperimentazioni di Mastroianni contrastano con il bianco dei capolavori dell’arte classica, facenti parte della collezione permanente del Museo.

Quest’ultima, inoltre, in contemporanea con la mostra dedicata a Mastroianni e per l’intera durata della stessa, sarà affiancata da una serie di reperti di straordinario interesse, gli emblemata della collezione ostiense, provenienti dagli scavi della necropoli di Porto all’Isola Sacra e datati tra la fine del I e gli inizi del III secolo d.C. Si tratta nello specifico di raffigurazioni di vario genere ottenute dall’accostamento di piccole tessere di pietre colorate e pasta vitrea e che venivano posti nelle pavimentazioni come elementi decorativi delle stesse.

Umberto Mastroianni a Ostia Antica. Dalla Figurazione all’Astrattismo e Gli emblemata della collezione ostiense

Ostia Antica

11 maggio – 10 novembre 2013

Orari: 10.30 – 13.30; 14.30 – 18.15 (martedì-domenica)

Biglietto: 8 € (intero); 4 € (ridotto); 2 € (supplemento mostra)

Per informazioni: http://www.ilcigno.org

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: