A Roma “Comics & Games”!

Da venerdì 1 marzo a domenica 3 marzo, al Palalottomatica di Roma, la terza edizione del RomaComics & Games

di Federico Larosa

Copyright immagine: Federico Larosa

Copyright immagine: Federico Larosa

La manifestazione, che la Capitale dedica ogni anno agli appassionati di fumetti e videogiochi, con il Patrocinio di Roma Capitale Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico Municipio Roma XII Eur, è stata aperta il 1 marzo dalla lunga marcia dei morti viventi, ospiti speciali dell’edizione 2013 della kermesse fumettistica e veri e propri protagonisti della giornata inaugurale con set fotografici, seminari, laboratori di trucco e parrucco ed effetti speciali. Una passione, quella per gli zombie, mai passata di moda, dal film capostipite del filone diretto da George A. Romero “La notte dei morti viventi” (1978) fino alla serie “Resident Evil” e rimpolpata recentemente dalla serie cult “Walking Dead” nata come fumetto e velocemente adattata al grande schermo cinematografico e a quello piccolo ludico.

Visitatori di tutte le età hanno ricevuto in omaggio con il biglietto di ingresso, scontato per chi si presentava in costume, un fumetto inedito, Kassandra – La Vampira, la nuova storia disegnata da Antonio Montanaro, ospite fisso della manifestazione. Molti gli stand dedicati ai fumetti ma anche ai videogiochi e all’oggettistica di culto che testimoniano l’invasione americana (Disney, Marvel) e quella giapponese (manga ed anime) che ormai dominano il mercato dell’edicola e delle fumetterie, a discapito di produzioni italiane come quelle della Sergio Bonelli Editore, comunque presenti con i celebri Dylan Dog, Tex e Zagor, e che sono espressione delle nuove generazioni appassionate del fumetto supereroistico o giapponese.

Copyright immagine: Federico Larosa

Copyright immagine: Federico Larosa

La particolarità della manifestazione consiste proprio nel fatto che, ad aggirarsi tra gli stand sono visitatori travestiti dai personaggi dei fumetti e dei videogiochi che più amano. Si chiama cosplay ed è un particolare fenomeno culturale importato dal Giappone al quale l’organizzazione di RomaComics & Games è stata una delle prime a credere e nel quale investire organizzando fattivamente eventi, contest e manifestazioni.

Copyright immagine: Federico Larosa

Copyright immagine: Federico Larosa

Nel corso del RomaComics & Games, il Palalottomatica si è trasformato anche in una vera piattaforma di gioco, dove ampio spazio è stato dedicato a ruzzle, il tormentone ludico nato su Facebook nel quale i giocatori si sfidano nel tentativo di formare il maggior numero di parole di senso compiuto con le sedici lettere a disposizione.

Molti gli ospiti della manifestazione tra cui i Raggi Fotonici, la cartoon band più famosa d’Italia che sabato 2 Marzo si è esibita in un concerto impreziosito dalla partecipazione straordinaria di alcuni celebri doppiatori, disegnatori e cantanti di sigle di cartoni animati.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 6 Marzo 2013

    […] è appena conclusa la terza edizione del Roma Comics & Games che ha visto Roma invasa da centinai di cosplayer provenienti da tutta Italia. Ma che cos’è […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: